IN RIPRODUZIONE

DA WEBCAM

LOADING

LICENZA SIAE 4918-I-4588 | LICENZA SCF 937/14

© 2008-2019 POLI.RADIO | TUTTI I DIRITTI RISERVATI | Iniziativa realizzata con il contributo del POLITECNICO DI MILANO

Nascondi dock Mostra dock

Very Long Song Artist

Very Long Song Title

news
Redazione


Ci dispiace, a quanto pare Redazione non ha ancora scritto alcun articolo

Sabato sera? Flowers Festival
The Bloody Beetroots, Pristess, The Dreamers e Fran e i pensieri molesti in un'unica serata
  16 Lug 2019  |     Redazione   |     Xhulja Doci   |     permalink   |      commenti
Flowers Festival, un festival lungo un mese all’interno del parco della Certosa di Collegno (TO), più precisamente dentro l’ex manicomio. Ne abbiamo già parlato e raccontato della sua unicità come festival nel panorama italiano.
Leggi tutto
Yann Tiersen al Flowers Festival
Un viaggio di due ore nel suo mondo
  15 Lug 2019  |     Redazione   |     Xhulja Doci   |     permalink   |      commenti
Lunedì 8 luglio al Flowers Festival (Parco della Certosa di Collegno, vicino a Torino) si è svolto il live di Yann Tiersen. Quest’anno la tappa italiana è parte del tour per il nuovo album del polistrumentista francese, “All”, uscito il 15 febbraio 2019, il quale è il suo decimo album in studio.
Leggi tutto
Indimenticabile Festival: in scena la nuova musica italiana
Ci vediamo questo weekend per la prima edizione del nuovo festival by Vertigo
  10 Lug 2019  |     Redazione   |     Alessandra Stefanini   |     permalink   |      commenti
Due giornate e due lineup davvero indimenticabili, ecco cosa ci aspetta il 12 e il 13 luglio al Bologna Sonic Park per la prima edizione di Indimenticabile Festival. Nella culla dell'underground italiano, con il merito di aver dato i natali a un mostro sacro come Lucio Dalla, Vertigo propone un weekend dedicato a celebrare quello che siamo abituati a etichettare semplicemente indie, ma che il realtà si tratta di un vero e proprio movimento nato fuori dal circuito delle grandi etichette discografiche e dai talent televisivi, cresciuto esponenzialmente negli ultimi anni grazie al sostegno di una vera e propria comunità di appassionati che hanno iniziato a seguire questi artisti in piccoli locali di provincia, per vederli arrivare oggi anche al sold-out in location di prestigio internazionale.
Leggi tutto
L'Italia del Football si tinge ancora di Blue Navy
I Seamen Milano riescono nel “threepeat” a danno dei Guelfi Firenze. Non basta alla franchigia Gigliata un super Nacita.
  07 Lug 2019  |     Redazione   |     Giulio Mario Martena   |     permalink   |      commenti
A chi sostiene che il football americano in Italia non sia popolare e/o spettacolare, a chi lo ritiene un’inutile “americanata” e che fuori dagli Stati Uniti sia uno sport decontestualizzato farei volentieri rivedere questo Italian Bowl XXXIX. A sottolineare lo spettacolo di questa pratica agonistica anche solo la highlight reel sarebbe sufficiente.
Leggi tutto
Remo Bianco. Le impronte della memoria
Inizia oggi la nuova mostra al museo del 900
  04 Lug 2019  |     Redazione   |     Giulio Ciocca   |     permalink   |      commenti
Remo Bianchi, in arte Remo Bianco, è uno di quegli artisti che godono di fama tra gli addetti ai lavori, ma non sono conosciuti dal grande pubblico; proprio per questo motivo, nell'ambito della ri-scoperta del patrimonio di artisti contemporanei milanesi, il Museo del Novecento ha organizzato una grande mostra che comprende i momenti principali del suo percorso artistico sempre in anticipo sui tempi. POLI.RADIO ci è stata in anteprima e ne siamo rimasti molto affascinati: il tema principale della mostra, a cura di Lorella Giudici con la collaborazione della Fondazione Remo Bianco, è la conservazione del ricordo, che si declina nel frequente utilizzo di oggetti ritrovati - specialmente giocattoli - trasformati in reperti archeologici di sorta, esposti in sacchettini o come calchi in gesso o gomma (in quella definita dall'artista come arte improntale); più avanti, sarà il racconto a voce ad essere integrato nell'opera grazie ai Quadri Parlanti, veri precursori delle odierne opere multimediali; in questi ultimi si scorge anche la ricerca di una dimensione "oltre la tela", propria della corrente spazialista di cui Bianco faceva parte, che viene esplorata anche nei 3D, formati da strati sovrapposti di legno smaltato o plexiglass in una sorta di "anticipazione" dei Teatrini di Lucio Fontana.
Leggi tutto