IN RIPRODUZIONE

DA WEBCAM

LOADING

LICENZA SIAE 4918-I-4588 | LICENZA SCF 937/14

© 2008-2019 POLI.RADIO | TUTTI I DIRITTI RISERVATI | Iniziativa realizzata con il contributo del POLITECNICO DI MILANO

Nascondi dock Mostra dock

Very Long Song Artist

Very Long Song Title

news
Alessandra Stefanini


Ci dispiace, a quanto pare Alessandra Stefanini non ha ancora scritto alcun articolo

PHYD: ecco come misurare il vostro indice di occupabilità
Intervista a Manlio Ciralli - Chief Sales, Branding & Innovation Officer – The Adecco Group Italia e Amministratore Delegato di PHYD
  15 Mar 2019  |     Redazione   |     Alessandra Stefanini   |     permalink   |      commenti
La Milano Digital Week è quasi al termine, ma i colpi di scena non sono ancora finiti, anzi, è stata presentata proprio ieri nella cornice del FWD Future Work Digital, la nuova piattaforma targata The Adecco Group: PHYD. Grazie all’intelligenza artificiale di Microsoft, PHYD permetterà di ridurre il cosiddetto skill mismatch, incrociando i dati degli utenti al fine di indicare il loro grado di occupabilità rispetto a una posizione desiderata e alle proprie competenze, suggerendo inoltre validi percorsi formativi per colmare le proprie lacune e rendersi il più appetibile possibile per il proprio universo professionale di riferimento.
Leggi tutto
Noi la primavera l'aspettiamo al Circolo Ohibò
Marzo si preannuncia un mese ricco di eventi e ve ne diamo un assaggio
  28 Feb 2019  |     Redazione   |     Alessandra Stefanini   |     permalink   |      commenti
La sentite anche voi? Quell'arietta mite, quel bel sole, quell'impazienza da "quando posso ufficialmente togliere il cappotto e stendermi su un prato con una chitarra in mano?". Ecco, sono tutti i sintomi dell'arrivo della primavera e se state cercando ispirazione su qualche nuova band da mettere nella vostra playlist preferiti da ascoltare mentre passeggiate al parco nel weekend, il Circolo Ohibò non vi deluderà.
Leggi tutto
MAHMOOD, SEI SEMPRE STATO IL NOSTRO PREFERITO
Ecco come si vince un Festival di Sanremo da giovanissimi
  10 Feb 2019  |     Redazione   |     Alessandra Stefanini   |     permalink   |      commenti
“Abbiamo fatto tutto il possibile perché questo Sanremo ripercorresse il solco tracciato dall’altro e abbiamo dato tanto spazio ai giovani” Un Baglioni stile A Chorus Line-gelataio (che a quanto pare era uno dei temi della serata, dato l’outfit I want it that way degli Ex-Otago), inaugura così l’ultima puntata della 69° edizione del Festival di Sanremo. Vi abbiamo raccontato il Festival ogni sera e non gli abbiamo risparmiato critiche, lo sapete, eppure dispiace sempre quando finisce, perché con la kermesse termina anche il trash, il gossip, il Oh ma questo è un plagio e il Che canzone canterà stasera Claudio Baglioni? Questo peso emotivo lo sentono tutti, anche i cantanti: c’è chi ha pianto, chi ha perso la voce, chi aveva l’occhietto lucido (e poi chi aveva un ciuccio in bocca, vero BossDoms?).
Leggi tutto
It’s better together: la serata dei duetti
Quando è l’ospite che fa DAVVERO la differenza...ma vince la coppia meno convincente!
  09 Feb 2019  |     Redazione   |     Alessandra Stefanini   |     permalink   |      commenti
A me la serata dei duetti piace da matti: adoro i ri-arrangiamenti dei pezzi già normalmente, figuriamoci se poi rendono addirittura dei brani altrimenti -come possiamo dire- pesanti? Stasera non sono stata delusa, anche perché quando mai nella vita mi ricapiterà di sentire Morgan urlare: “Segnatevi sti nomi” mentre canta con Achille Lauro sdraiato sul piano? Ma, senza ulteriori indugiui, andiamo a commentare flash ogni featuring della serata (DISCLAIMER: queste attente e profonde analisi sono frutto di un’intensa attività di confronto tra il caos della sala stampa e i colleghi a Milano, che lontano dalle tentazioni sanremesi, sanno essere sicuramente più lucidi di noi inviate qui). FEDERICA CARTA con SHADE e CRISTINA D'AVENA Noi puffi siam così.
Leggi tutto
Terza serata: quella confusione che ci piace
Highlight: hanno eseguito 'Andiamo a comandare' sul palco dell'Ariston
  08 Feb 2019  |     Redazione   |     Alessandra Stefanini   |     permalink   |      commenti
La terza serata è sempre quella in cui scende un po' la tensione: dopo il brivido dell'esordio e la curiosità della seconda puntata, sostenuta dalla volontà di capire come avrebbero potuto rimediare a quell'inizio così zoppicante..
Leggi tutto