IN RIPRODUZIONE

DA WEBCAM

LOADING

LICENZA SIAE 4918-I-4588 | LICENZA SCF 937/14

© 2008-2019 POLI.RADIO | TUTTI I DIRITTI RISERVATI | Iniziativa realizzata con il contributo del POLITECNICO DI MILANO

Nascondi dock Mostra dock

Very Long Song Artist

Very Long Song Title

L'ITALIA DEI VISIONARI
Come essere spettatori e direttori teatrali allo stesso tempo
   11 Feb 2019   |     Redazione   |     Arianna Mosconi   |     permalink   |      commenti
“I colori del teatro”: è così che Manifatture Teatrali Milanesi si presenta nello scenario del teatro milanese.
Manifatture Teatrali Milanesi è un’associazione teatrale, che prevede la collaborazione di due teatri, Teatro Leonardo (Via Andrea Maria Ampère 1) e Teatro Litta (Corso Magenta 24). Proponendo un ventaglio di possibili spettacoli, MTM si prefigge l’obbiettivo di avvicinare il teatro a chiunque, sperimentando con nuove performance, senza abbandonare i vecchi classici.

A proposito di nuovo e di novità ecco, con l’arrivo della primavera, una proposta teatrale più che eccitante:

Piacerebbe essere anche a te il direttore artistico di un teatro?
Ti piacerebbe scegliere alcuni spettacoli da programmare sul palcoscenico di un teatro?

Se la risposta è sì, MTM dà l’occasione di essere i protagonisti nella scelta degli spettacoli della prossima stagione teatrale 2019/2020.

Come? Attraverso il progetto I VISIONARI!

I Visionari è un gruppo di spettatori a cui è affidato il compito di selezionare tre nuovi spettacoli da inserire nella stagione teatrale 2019-2020 di Manifatture Teatrali Milanesi.
La collaborazione de “L’Italia dei Visionari – MTM” ha deciso di importare questo progetto perché consente di coinvolgere direttamente lo spettatore all’attività, mostrandone anche il “dietro le quinte” per lo più sconosciute al pubblico. Un progetto che, se da una parte rende lo spettatore protagonista di scelte culturali, dall’altra gli permette di intervenire direttamente sulla sua formazione. Ricordiamo che lo spettacolo teatrale è un amplificatore di contenuti, rimandi e suggestioni, ma soprattutto un grade stimolo a valutare le connessioni tra palcoscenico e realtà: esprimendo le proprie preferenze, si potrà modellare a proprio piacimento tutto questo, proponendo la propria visione a tutto il pubblico milanese.

Nel panorama italiano mancava Milano, che vanta il primato italiano per numero di spettatori teatrali, e con Manifatture Teatrali Milanesi, i Visionari arrivano approdano finalmente in questa città.

Infatti, il progetto Visionari nasce in Umbria nel 2009 a Kilowatt Festival, e ogni anno organizza un festival di teatro a Sansepolcro in Toscana; e da allora, ogni anno, nove degli spettacoli in cartellone al Festival sono selezionati dal relativo gruppo di Visionari. È proprio da qui che nasce l’esperienza de “L’Italia dei Visionari”, che quest’anno compie 3 anni. Il format è sempre lo stesso: i Visionari di ogni città selezionano, in modo del tutto autonomo e indipendente dagli altri, gli spettacoli e le rispettive programmazioni. La selezione è destinata ai singoli artisti o alle compagnie professionali emergenti e indipendenti che operano nel teatro contemporaneo, nella danza e nella perfoming art.

Il progetto ha poi oltrepassato i confini italiani, e sotto il nome di Be Spectative si sono creati gruppi di Visionari in otto città europee: in Gran Bretagna, in Repubblica Ceca, in Francia, in Spagna e in altri paesi.

Entrate quindi anche voi a far parte del gruppo de “I Visionari” di Manifatture Teatrali Milanesi.

Un server video centralizzato raccoglierà gli spettacoli proposti da compagnie teatrali di tutta Italia, che partecipano ogni anno al bando indetto da Kilowatt Festival: il vostro compito sarà quello di vedere in video gli spettacoli delle compagnie teatrali e decidere, seguendo solo le vostre preferenze, tre spettacoli che verranno presentati all’interno della nuova stagione teatrale 2019-2020 di Manifatture Teatrali Milanesi.
La scelta di questi spettacoli non la fa quindi, come di consueto, il direttore artistico del teatro, ma il gruppo Visionari, che è formato unicamente da semplici spettatori appassionati di teatro, senza l’influenza o il consiglio di alcun operatore teatrale o del settore.

A partire da marzo 2019 e fino alla fine di maggio, i Visionari si incontrano al Teatro Litta 1/2 volte al mese per discutere e visionare i video degli spettacoli inviati al bando; il gruppo si comporrà di un massimo di 50 persone, e la scelta dei tre spettacoli (su trecento previsti), arriverà sulla piattaforma del bando “L’Italia dei Visionari” entro l’inizio giugno 2019.
Per diventare uno dei Visionari non serve nessun titolo per essere un visionario, basta la passione e l’interesse per il teatro e lo spettacolo dal vivo:

L’idea di base è che i Visionari non siano né attori, né registi, né operatori teatrali.
I Visionari sono spettatori appassionati.

Basta compilare un semplice documento di iscrizione: per tutte le informazioni potete riferirvi al seguente link: www.mtmteatro.it/i-visionari/ .

L’esperienza dei visionari contribuisce a creare un pubblico più consapevole che guarda al teatro come momento di partecipazione sociale, di svago e di crescita. Per questo, noi di POLIRADIO e MTM – Manifatture Teatrali Milanesi – vorremmo invitarvi a far parte di questo processo culturale unico nel suo genere, contribuendo così a creare una proposta teatrale in base ai vostri gusti e alle vostre esperienze di spettatori.
i visionari, kilowatt festival, milano, mtm, teatro