IN RIPRODUZIONE

DA WEBCAM

LOADING

LICENZA SIAE 4918-I-4588 | LICENZA SCF 937/14

© 2008-2020 POLI.RADIO | TUTTI I DIRITTI RISERVATI | Iniziativa realizzata con il contributo del POLITECNICO DI MILANO

Nascondi dock Mostra dock

Very Long Song Artist

Very Long Song Title

Le ragazze raccontano: il Riding Tristocomico
Il reading show di Arianna Porcelli Safonov.
   23 Ott 2019   |     Redazione   |     Valentina Ferreri   |     permalink   |      commenti
L'appassionante nuova stagione di MTM - Manifatture Teatrali Milanesi questa settimana ha portato in scena il primo di molti spettacoli della rassegna "Le ragazze raccontano".
Proposta tutta al femminile, è una novità teatrale 2019/2020, che vedrà nel corso della stagione, il susseguirsi di spettacoli dai temi più variegati, ma tutti molto attuali: il rapporto tra uomo e natura, l’arte come crescita e salvezza, la guerra, la resistenza, il razzismo, l’emigrazione. Ad interpretarli e dare loro voce sei attrici che collaborano da sempre con la compagnia: Arianna Scommegna, Mila Boeri, Chiara Stoppa, Maria Pilar Pérez Aspa, Matilde Facheris e Sandra Zoccolan.

Lo spettacolo in questione è "Riding Triscomico" e la protagonista è Arianna Porcelli Safonov; quando sale sul palco è vestita solo di un lungo abito morbido e semplicissimo. A parte alcune simpatiche interruzioni del suo cagnolino, che ci teneva ogni tanto a fare delle comparse, in scena c'è solo lei, il leggìo, una bottiglietta d'acqua ed un microfono: "non c'era budget", si scusa sarcastica.
Legge uno in fila all'altro i suoi monologhi, mischiando le creazioni più recenti con i pezzi più classici della sua carriera, con una voce elegante, soave ma brillante, mordente. In questo reading show (il “Rìding Tristocomico”, appunto) Arianna ci propone una selezione di racconti, sempre diversi, tratti dal blog umoristico di Madame Pipì (madamepipi.wordpress.com)[/url] e dai libri da lei pubblicati (Fottuta Campagna, Storie di Matti).

Questo è il Rìding: "un format che propone la defibrillazione mentale attraverso il sorriso intelligente". Il tema proposto è una serie di invettive contro il male contemporaneo. Come sostiene l’autrice-attrice, si tratta di un progetto comico missionario e la missione è accendere piccoli focolai di sommossa intellettuale che sveglino le menti italiane dall’attuale mondezza mediatica, politica e culturale che li sovrasta. Si ride molto, ci si immedesima, si riflette: Arianna se la prende un po' con tutti, da sua madre ai vecchi in sala d'attesa, ai gay esuberanti dei cortei del Pride, camminando sul filo del rasoio del politicamente scorretto, sempre con la sua voce dolce che contrasta con le sue invettive più o meno velenose (ma sicuramente “tristocomiche”). Alla fine si giustifica con: "tranquilli, eh, queste cose non le penso davvero!". Il format funziona, ossia: probabilmente la missione di cui sopra ad Arianna riesce; il pubblico ride ma si vede, si percepisce che ci sta anche rimuginando su!

Il Rìding Tristocomico ha fatto una sola data il 19 ottobre: dato il grandissimo successo e il sold out inaspettato, lo spettacolo tornerà a teatro Leonardo il 25 febbraio 2020: non potete perderlo!

Il calendario fitto di proposte che si alterneranno nelle sale di Teatro Litta, La Cavallerizza e Teatro Leonardo. Vi invitiamo a tenere d’occhio la programmazione perché è molto varia ed interessante, troverete sicuramente ciò che fa al caso vostro: per farlo basterà andare in uno dei teatri o consultare semplicemente il sito [url=http://www.mtmteatro.it/stagione-mtm-teatro]www.mtmteatro.it/stagione-mtm-teatro
.

Sentiamo cosa hanno da raccontare queste ragazze!
ariannaporcellisafonov, leragazzeraccontano, mtm, ridingtristocomico, teatroleonardo