IN RIPRODUZIONE

DA WEBCAM

LOADING

LICENZA SIAE 4918-I-4588 | LICENZA SCF 937/14

© 2008-2019 POLI.RADIO | TUTTI I DIRITTI RISERVATI | Iniziativa realizzata con il contributo del POLITECNICO DI MILANO

Nascondi dock Mostra dock

Very Long Song Artist

Very Long Song Title

SCHIANTO
Un viaggio surreale nell'inconscio di una generazione
   12 Feb 2019   |     Redazione   |     Arianna Mosconi   |     permalink   |      commenti
Dal 14 al 24 febbraio 2019 debutta in prima nazionale al Teatro Litta di Milano lo spettacolo Schianto, il nuovo progetto della compagnia milanese Oyes, gruppo vincitore del Premio Hystrio Iceberg 2018 e tra le nuove compagnie di rilevanza nazionale under 35 riconosciuta del Ministero dei Beni Culturali.

POLI.RADIO e Manifatture Teatrali Milanesi vi invitano calorosamente a non perdere questo nuovissimo spettacolo, “Schianto”, che si terrà al Teatro Litta (corso Magenta, 24) da martedì 14 febbraio a sabato 23 febbraio alle 20.30, mentre le due domeniche, 17 e 24 febbraio, alle 16.30.

Per trovare i biglietti avete due modalità a disposizione:

1. Acquistarlo attraverso la biglietteria di MTM (02. 86 45 45 45 - biglietteria@mtmteatro.it):
biglietto Intero 25€ – Under26 - 16€ – Over65 - 12€ - Under12 - €10
Spettacolo in abbonamento
Abbonamenti: Arcobaleno – 6al Litta - UNI 4al Litta – UNI 4al Leonardo – Carta Regalo – CONTENUTI ZERO VARIETA’ - Abbonamenti liberi a partire da €40.

2. Partecipare al contest di POLI.RADIO e provare a vincere due biglietti per la prima che si terrà il 14 febbraio, 20.30 (modalità sulla nostra pagina Facebook POLI.RADIO oppure su Instagram @poliradio).

Lo schianto è la condizione di partenza della nostra generazione”.

Tutto intorno è esploso. Persi, senza appigli e riferimenti, ci sentiamo immersi in un limbo confuso e inquietante in cui regna l’instabilità economica e sentimentale.

Ogni personaggio di Schianto dovrà fare i conti con la propria spinta vitale in equilibrio precario tra speranza e disillusione. La storia è un pretesto per far esplodere i rapporti tra i personaggi ed esplorare l’abisso del desiderio contemporaneo.

Una serie di incidenti reali e metaforici porterà i quattro protagonisti a condividere ansie, paure e quel che resta dei sogni nell’epoca della disillusione.
La compagnia Oyes nasce nel 2010 attorno ad un nucleo di attori diplomati all'Accademia dei Filodrammatici di Milano. Essa si concentra sulle crepe che osserva nella società e da lì parte per creare drammaturgie originali, sviluppate collettivamente attraverso scritture sceniche ed improvvisazioni. La volontà è quella di mantenere sempre vivo il processo di ricerca di nuovi linguaggi, stili e materiali drammaturgici, senza perdere il confronto con la tradizione, i grandi autori classici e contemporanei.

Il primo lavoro della compagnia, “Effetto Lucifero”, ispirato all'Esperimento sociologico Carcerario di Stanford, vince il Premio Giovani Realtà del Teatro 2010 ed è finalista al premio Tondelli 2011 per la drammaturgia.

Seguirà lo spettacolo “Va tutto bene” e nel 2015 Vania, un passo decisivo per Oyes, iniziando così un confronto con i testi di A. Cechov e dando vita ad una drammaturgia originale ispirata ai temi e ai personaggi di Zio Vanja. “Vania” ottiene numerosi riconoscimenti tra cui il Premio Giovani Realtà del Teatro 2015. Nel 2016 approda a importanti festival come Primavera dei Teatri di Castrovillari e Trasparenze di Modena, fa parte della selezione di NEXT-laboratorio delle idee 2016/2017 di Regione Lombardia e Agis ed è finalista IN BOX 2017. Nel giugno del 2017, con il debutto di Io non sono un gabbiano all’interno del festival Primavera dei teatri, Oyes si conferma realtà emergente riconosciuta a livello nazionale da parte di critica, pubblico e operatori del settore.

Il gruppo è per tre stagioni vincitore di NEXT- laboratorio delle idee, ottenendo l’inserimento dei suoi spettacoli nelle stagioni di importanti teatri e circuiti nazionali tra cui Piccolo Teatro di Milano a novembre del 2018, Fondazione Piemonte dal Vivo, Teatro Stabile del Veneto e Teatro Pubblico Pugliese.

L’ultima produzione, Schianto, viene presentata in anteprima nell'estate del 2018 al prestigioso festival InEquilibrio di Armunia e presso la Corte Ospitale di Rubiera in occasione delle finali del bando Forever Young e approda a Milano nel febbraio del 2019, presso il Teatro Litta.

Nel 2018 Oyes vince il Premio Hystrio Iceberg come migliore compagnia emergente italiana, è tra le sei compagnie italiane ad essere ammessa al FUS come impresa di produzione teatrale under 35 per il triennio 18-20.

Per saperne di più, consultate la pagina dell'Evento Uffciale di Facebook e non esitate a partecipare allo spettacolo!
comune di milano, manifatture teatrali mila, mtm, schianto