IN RIPRODUZIONE

DA WEBCAM

LOADING

LICENZA SIAE 4918-I-4588 | LICENZA SCF 937/14

© 2008-2018 POLI.RADIO | TUTTI I DIRITTI RISERVATI | Iniziativa realizzata con il contributo del POLITECNICO DI MILANO

Nascondi dock Mostra dock

Very Long Song Artist

Very Long Song Title

The Marvelous Mrs Maisel 2 sarà un vero gioiellino
Siamo stati all'European Premiére del pluripremiato originale Amazon Prime Video e vi diamo qualche anticipazione
   04 Dic 2018   |     Redazione   |     Alessandra Stefanini   |     permalink   |      commenti
Metti una serie tv che ha vinto un Golden Globe, un Critics' Choice Television Award, un TCA Award, e ben otto Emmy Awards, tra cui quello come Oustanding Comedy Series.

Metti Milano in una giornata invernale, con le eleganti venue di Palazzo Parigi per la conferenza stampa e della sala di rappresentanza, quella antica che ricorda tanto l'epoca d'oro di Hollywood, del cinema Odeon dietro al Duomo per la proiezione serale.

Metti due Alessandra di POLI.RADIO, accanite divoratrici di serie tv e super fan proprio di quella serie.

Ecco, metti insieme tutto questo e avrai la giornata perfetta, ovvero quella della presentazione ufficiale europea della seconda stagione de The Marvelous Mrs Maisel, uno dei più grandi successi targati Amazon Prime Video.

Nella raffinata cornice di uno degli hotel più lussuosi di Milano, lunedì 3 dicembre si è tenuta la presentazione alla stampa europea di quella che è stata sicuramente una delle serie rivelazione dell'utlimo anno, alla presenza del cast e dei creatori, che in visita per la prima volta nel capoluogo lombardo sembravano un po' più bambini in gita che star hollywoodiane.

Proprio questo aspetto è ciò che li ha fatti amare subito dal pubblico e non solo sul primo schermo: tra l'incontro mattutino e il red carpet serale, chi come noi c'è stato non potrà che confermare quanto alla fine ti sembrasse quasi di conoscerli, come fossero tuoi amici, del tipo che alla fine di ogni frase della regista Amy Sherman-Palladino tu potessi dire:"Ah, tipico di Amy!".

L'atmosfera così gioviale è stata senz'altro merito della strepitosa Victoria Cabello, che ha fatto non solo da presentatrice, ma anche da interprete e intrattenitrice, coinvolgendo il cast in simpatici siparietti circa la lingua italiana (Alex Borstein ha dato sfoggio del suo italiano composto per lo più di parolacce, mentre il geniale Kevin Pollak ogni tanto esordiva con un:"Il conto per favore!") e incalzandoli con domande mai banali.

La seconda stagione, da domani 5 dicembre disponibile sulla piattaforma Amazon Prime Video, si aprirà con due puntate girate nella splendida Parigi, che è letteralmente un set perfetto a costo zero, come ha ironicamente ricordato la Sherman-Palladino: "Paris is so beautiful and this show is about Beauty".

La show-runner, sceneggiatrice e regista, è celebre in Italia per essere stata l'anima di una delle serie più amate dei primi anni duemila, Una mamma per amica, la cui protagonista Lauren Graham è ancora una sua grande amica, tanto da pensare a un suo futuro coinvolgimento in Mrs Maisel: "Io e Lauren parliamo molto e di solito le nostre conversazioni includono l’alcool. Si mi piacerebbe molto inserire Lauren in The Marvelous Mrs Maisel: lei ha un’idea precisa del tipo di personaggio che vorrebbe interpretare e il modo in cui vorrebbe esprimerlo in questa serie” ha detto in conferenza stampa.

Le sorprese non mancheranno: se il personaggio di Kevin Zegen, Joel, "Deve ancora trovare la sua strada", la protagonista Rachel Brosnahan ha chiaramente parlato di un'evoluzione del suo personaggio volto a trovare un modo per far convivere, senza che collidano, i suoi due mondi, ovvero quello di madre di giorno e di stand-up comedian la sera.

Sicuramente il personaggio di Midge Maisel può essere davvero un'icona, capace di cantare la melodia della sua vita fuori dal coro della perfetta mogliettina americana anni '50 che sembra ancora un po' affascinare la tv generalista USA, come spiega sempre la regista:
"Ho lavorato per anni per canali broadcast e la differenza è che nelle piattaforme come Amazon si hanno molte più libertà e più mezzi. Un personaggio come Midge e una serie come The Marvelous Mrs Maisel non sarebbe mai potuta esistere nella televisione generalista perchè in quel tipo di canali i ruoli delle donne sono stereotipati: sono donne molto belle che devono piacere al pubblico e non possono dire o fare certe cose".

Ha inoltre aggiunto: "Lavorare per la TV generalista è come un'infinita giornata a casa con i miei...E poi qui non devo continuamente fare markette a Wonder Bread", prodotto che abbiamo googlato e abbiamo capito essere un pane in cassetta dall'aspetto terribile per noi italiani, quindi mille punti bonus a Amy!

Potremmo andare avanti giorni interi a raccontarvi quanto sia stato tutto perfetto: dai popcorn brandizzati che abbiamo trovato in sala, all'ironia del produttore Daniel Palladino, o ancora alla goffa eppure elegante simpatia del celeberrimo Tony Shalhoub, ma ancora non basterebbe. La regale bellezza di Marin Hinkle o la "voce più sexy della TV" Caroline Aaron, come la simpaticamente definita la Borstein...insomma, di cose da dire ce ne sarebbero ancora moltissime.

Noi vi lasciamo al nostro video recap sulla giornata e vi diciamo solo che la prima puntata è già un too many feelings e che stiamo contando i secondi all'uscita delle nuove puntate.

Se volete rimanere aggiornati sulla serie seguite gli account ufficiali Instagram e FB, noi andiamo a fare una nuova maratona della season 1 per prepararci al bidge watching della seconda serie, vi aspettiamo per commentare insieme!
amazon prime video, european premiere, milano, mrs maisel, mrsmaisel