IN RIPRODUZIONE

DA WEBCAM

ASCOLTACI!

LICENZA SIAE 202200000075 | LICENZA SCF 937/14 | C.F. 97703440152

© 2008-2022 POLI.RADIO | TUTTI I DIRITTI RISERVATI | Iniziativa realizzata con il contributo del POLITECNICO DI MILANO

Nascondi dock Mostra dock

Very Long Song Artist

Very Long Song Title

Blue Horizon: aquaculture
Martedì 1 febbraio torna l'ora blu dedicata all'Oceano e alla Blue Economy: con noi in questo viaggio European Aquaculture Socitey, AquaBio Tech Group, COISPA Tecnologia & Ricerca e Acquario di Genova!
   31 Gen 2022   |     Blue Horizon   |     Alessandro Gibertini   |     permalink   |      commenti
È notte fonda e sopra l’oscurità del mare brilla una piccola luce che, cambiando inclinazione col passare delle onde, lascia intravedere gli arredi della cabina della Blue Horizon. Cosa ci fa ancora sveglio il capitano? Rovistando tra le carte nautiche in cerca di una mappa si è trovato fra le mani un libro dalla copertina resa ruvida e gialla dal tempo e dalla salsedine. Sono le memorie di Jacques-Yves Cousteau! Erano anni che non vedeva in giro quel libro e nella sua mente iniziano a riemergere lontani ricordi come palombari in risalita dalla più profonda delle immersioni. Spinto dalla nostalgia, inizia a sfogliare le prime pagine e i suoi occhi si fermano su una frase scritta in corsivo: Dobbiamo iniziare a coltivare il mare e allevare i suoi animali, utilizzarlo da agricoltori più che da cacciatori. Questo è il senso della civilizzazione. Grazie agli ospiti di questa puntata, cercheremo di comprendere a fondo le parole dell’esploratore marino più famoso di tutti i tempi immergendoci nel mondo dell'acquacoltura.

Ospite della rubrica "Policy & Institution" sarà European Aquaculture Society (EAS), associazione no profit che dal 1975 lavora in maniera trasversale per tenere uniti e far interagire tutti gli stakeholder del settore a livello internazionale. Alistair Lane, Executive Director di EAS, farà una panoramica sullo stato dell’arte dell’acquacoltura e spiegherà i principi su cui si basano le politiche dell’Unione Europea finalizzate a guidare il settore verso orizzonti sostenibili. Infine presenterà la nuova edizione dell’evento annuale dedicato all’acquacoltura più importante d'Europa che quest’anno si terrà in Italia, dal 27 al 30 settembre al Palacongressi di Rimini (Aquaculture Europe 2022).

In "Bussiness & Innovation" raggiungeremo AquaBio Tech Group, una delle realtà più importanti in Europa nel settore dell’acquacoltura. Grazie a George Mantas, Business Development Director dell'azienda maltese, conosceremo il settore dal punto di vista di una società consulenza. Capiremo quali sono le richieste che arrivano dai produttori e da chi vuole investire nel settore, analizzeremo il ruolo degli impianti ricircolanti nella produzione dei gamberetti e vedremo in che maniera l'acquacoltura potrebbe rendersi totalmente indipendente dall'industria della pesca per quanto riguarda gli ingredienti dei mangimi.

A seguire, in "Science & Research" ci concentreremo sul benessere degli animali allevati in acquacoltura. Grazie a Sebastien Alfonso, PhD in Ecologia e Biodiversità e ricercatore presso COISPA Tecnologia & Ricerca di Bari, capiremo l’importanza del welfare animale, sia dal punto di vista etico che della qualità del prodotto. Vedremo come riconoscere un pesce sano e in che modo la digitalizzazione degli impianti, attraverso l'uso dei sensori, consentirà al settore dell'acquacoltura di raggiungere livelli di welfare, qualità e sostenibilità ambientale sempre più elevati.

In chiusura, dedicheremo la sezione "Community & Adventure" alla forma di acquacoltura più emozionante, devota alla conservazione e allo studio degli ambienti acquatici. Protagonista della rubrica sarà l'acquario italiano per eccellenza, nonché uno dei più importanti al mondo, ovvero l'Acquario di Genova. Silvia Lavorano, biologa e Curatore del Dipartimento Tropicale, ci farà viaggiare all’interno della struttura svelandoci le curiosità del dietro le quinte. Ci faremo spiegare cosa significa gestire l'acquario, capiremo come si progetta una vasca che ospita meduse e vedremo se anche i pesci hanno un carattere proprio.

L'appuntamento con Blue Horizon è martedì 1 febbraio alle ore 20:00. Uno sguardo all'orizzonte per conoscere il futuro del mare, vi aspettiamo!
ambiente, blue horizon, digital, oceano, scienza