IN RIPRODUZIONE

DA WEBCAM

LOADING

LICENZA SIAE 4918-I-4588 | LICENZA SCF 937/14

© 2008-2021 POLI.RADIO | TUTTI I DIRITTI RISERVATI | Iniziativa realizzata con il contributo del POLITECNICO DI MILANO

Nascondi dock Mostra dock

Very Long Song Artist

Very Long Song Title

Archivio

Tag Popolari

Odio l'estate
Il ritorno di Aldo, Giovanni e Giacomo
   01 Feb 2020   |     Redazione   |     Fabiola Papini   |     permalink   |      commenti
Aldo, Giovanni e Giacomo sono tornati insieme dopo quattro anni con il loro decimo film: Odio l'estate, una commedia agrodolce disponibile al cinema dal 30 gennaio. Al loro fianco ritroviamo Massimo Venier, il regista che li aveva accompagnati dagli sketch di Mai dire gol fino a Tu la conosci Claudia?. Come nei primi film, anche qui la colonna sonora gioca un ruolo iconico, e per questo ritorno è stato scelto l'inedito Bum Bum Bum di Brunori Sas, anche se appaiono altre sue canzoni come La verità di A casa tutto bene (2017) e La canzone che hai scritto tu dell’ultimo album CIP! (2020).

Il trio comico si spoglia delle maschere presenti negli ultimi film, riprendendo quella spontaneità e quella naturalezza che li ha resi celebri sul grande schermo. Aldo, Giovanni e Giacomo sono maturati, così come i loro personaggi di mezza età, pieni di imperfezioni declinate col sorriso: Giacomo è un famoso dentista dedito al lavoro, talmente tanto da trascurare la famiglia; Giovanni ha ereditato la storica bottega del padre, ma l'arte delle calzature sembra passata di moda anche se non vuole ammetterlo; Aldo è un cantautore fallito, un ipocondriaco terrorizzato dal mondo che delega qualsiasi mansione alla moglie.

Un film corale in cui tre uomini che non si conoscono e le loro rispettive famiglie, apparentemente accomunate solo da un profondo stato di crisi, si ritrovano a vivere sotto lo stesso tetto a causa di un errore dell'agenzia vacanze. Tre realtà distinte, ma soprattutto tre classi sociali di appartenenza ben definite, ci offrono una fotografia dell'Italia di oggi.

Odio l'estate è un tuffo nel passato, marcato dall'innesto di alcune scene iconiche che rappresentano un omaggio ai vecchi film: l'affacciarsi al balcone di Aldo poco prima della partenza, la partita di calcio in spiaggia con lo stesso sottofondo e lo stesso gol, l'epilogo on the road e via discorrendo. Tuttavia, se da un lato il film offre questa sensazione rassicurante e di spensieratezza, dall'altro nel finale c'è un plot-twist che cambierà le nostre aspettative.
cinema, comicit, commedia, film