IN RIPRODUZIONE

DA WEBCAM

LOADING

LICENZA SIAE 4918-I-4588 | LICENZA SCF 937/14

© 2008-2020 POLI.RADIO | TUTTI I DIRITTI RISERVATI | Iniziativa realizzata con il contributo del POLITECNICO DI MILANO

Nascondi dock Mostra dock

Very Long Song Artist

Very Long Song Title

Odio l'estate
Il ritorno di Aldo, Giovanni e Giacomo
   01 Feb 2020   |     Redazione   |     Fabiola Papini   |     permalink   |      commenti
Aldo, Giovanni e Giacomo sono tornati insieme dopo quattro anni con il loro decimo film: Odio l'estate, una commedia agrodolce disponibile al cinema dal 30 gennaio. Al loro fianco ritroviamo Massimo Venier, il regista che li aveva accompagnati dagli sketch di Mai dire gol fino a Tu la conosci Claudia?. Come nei primi film, anche qui la colonna sonora gioca un ruolo iconico, e per questo ritorno è stato scelto l'inedito Bum Bum Bum di Brunori Sas, anche se appaiono altre sue canzoni come La verità di A casa tutto bene (2017) e La canzone che hai scritto tu dell’ultimo album CIP! (2020).

Il trio comico si spoglia delle maschere presenti negli ultimi film, riprendendo quella spontaneità e quella naturalezza che li ha resi celebri sul grande schermo. Aldo, Giovanni e Giacomo sono maturati, così come i loro personaggi di mezza età, pieni di imperfezioni declinate col sorriso: Giacomo è un famoso dentista dedito al lavoro, talmente tanto da trascurare la famiglia; Giovanni ha ereditato la storica bottega del padre, ma l'arte delle calzature sembra passata di moda anche se non vuole ammetterlo; Aldo è un cantautore fallito, un ipocondriaco terrorizzato dal mondo che delega qualsiasi mansione alla moglie.

Un film corale in cui tre uomini che non si conoscono e le loro rispettive famiglie, apparentemente accomunate solo da un profondo stato di crisi, si ritrovano a vivere sotto lo stesso tetto a causa di un errore dell'agenzia vacanze. Tre realtà distinte, ma soprattutto tre classi sociali di appartenenza ben definite, ci offrono una fotografia dell'Italia di oggi.

Odio l'estate è un tuffo nel passato, marcato dall'innesto di alcune scene iconiche che rappresentano un omaggio ai vecchi film: l'affacciarsi al balcone di Aldo poco prima della partenza, la partita di calcio in spiaggia con lo stesso sottofondo e lo stesso gol, l'epilogo on the road e via discorrendo. Tuttavia, se da un lato il film offre questa sensazione rassicurante e di spensieratezza, dall'altro nel finale c'è un plot-twist che cambierà le nostre aspettative.
cinema, comicit, commedia, film