IN RIPRODUZIONE

DA WEBCAM

LOADING

LICENZA SIAE 4918-I-4588 | LICENZA SCF 937/14

© 2017 POLI.RADIO | TUTTI I DIRITTI RISERVATI

Nascondi dock Mostra dock

Very Long Song Artist

Very Long Song Title

Archivio

Tag Popolari

Il lato elettronico del centro storico
Prosegue a San Fedele la rassegna Inner_Spaces
   10 Mar 2018   |     Redazione   |     Michela Turri   |     permalink   |      commenti
POLI.RADIO, si sa, non è (solo) musica commerciale. Ci proviamo, davvero, a mandare in onda le classiche “canzoni da bar”, ma il più delle volte ci ritroviamo a sperimentare e scoprire nuove playlist. “Una musica non solo da ascoltare, ma da vivere”, non è una frase trovata nei Baci Perugina, ma la definizione più adatta per definire un certo tipo di esperienza musicale che si può trovare a Milano, una volta al mese, se sai dove cercare.

È la sera di un lunedì come tanti, nel centro storico di Milano, e stai passeggiando sotto i portici e oltre la Galleria, avvolto dallo stile neorinascimentale della struttura. Prosegui lasciando definitivamente il Duomo alle tue spalle fino ad arrivare all’Auditorium San Fedele, con il suo Centro Culturale che vanta ormai più di 50 anni di storia.

È lì che dal 2015 ha luogo Inner_Spaces, rassegna di musica elettronica con i suoi “scenari sonori a più dimensioni” che nello scorso appuntamento ha visto come protagonisti Daniela Cattivelli e il collettivo Otolab. Lo spettacolo si è aperto con Uit, opera della Cattivelli, che ha saputo creare ambienti suggestivi e naturali a partire dal suono di semplici richiami per uccelli. Nella seconda parte invece, con Otolab, tramite il mix di suggestioni visive e sonore, il risultato è stato l’immersione in una realtà virtuale.

Il prossimo lunedì ad attenderci sarà il 19 marzo, con Andrew Quinn e FIS, che come in ogni appuntamento, sapranno di certo come stupirci.



Ingressi:
€ 6 studenti
€ 8 fino al giorno prima del concerto
€ 12 il giorno del concerto
andrew quinn, fis , inner spaces, live, milano