IN RIPRODUZIONE

DA WEBCAM

ASCOLTACI!

LICENZA SIAE 4918-I-4588 | LICENZA SCF 937/14

© 2008-2022 POLI.RADIO | TUTTI I DIRITTI RISERVATI | Iniziativa realizzata con il contributo del POLITECNICO DI MILANO

Nascondi dock Mostra dock

Very Long Song Artist

Very Long Song Title

Archivio

Tag Popolari

Blue Horizon: platforms
Martedì 21 dicembre torna l'ora blu dedicata all'Oceano e alla Blue Economy: con noi in questo viaggio EU MSP Platform, Ocean Builders, The Blue Growth Farm e Red Bull!
   20 Dic 2021   |     Blue Horizon   |     Alessandro Gibertini   |     permalink   |      commenti
L’esplorazione dell’alto mare sembra ormai giunta al termine quando una coltre di nebbia spessa come neve polare cala improvvisamente sulla Blue Horizon impedendo l’orientamento. L’orizzonte è sparito e la nave viene trascinata verso l’ignoto dalla corrente senza possibilità di manovra. Che cosa fare? Mentre l’equipaggio cerca disperatamente una soluzione, la corrente si placa e la nebbia si dissolve svelando strane strutture che galleggiano sull’acqua. «Piattaforme!» urlano dall’albero maestro. Di che si tratta? Non resta che farci guidare dai nostri ospiti per conoscere la natura e la funzione di queste piattaforme.

La prima rubrica, "Policy & Institution", sarà dedicata alla tematica del Marine Spatial Planning (MSP): ci collegheremo con Thanos Smanis, Blue Economy ed Expert Coordinator di EU MSP Platform, portale d’informazione e comunicazione finanziato dalla Commissione Europea e progettato per supportare gli Stati membri nell’implementazione del MSP. Thanos Smanis spiegherà il concetto di MSP, presenterà il lavoro svolto dalla piattaforma e descriverà il ruolo del MSP nel contesto delle policy europee, evidenziando l’importanza dell’approccio "multi-uso" e del ruolo delle istituzioni nel fornire soluzione pragmatiche.

In "Business & Innovation", voleremo fino ai confini caraibici dell’Oceano Atlantico. Ai nostri microfoni ospiteremo Ocean Builders, start up di Panama che sta per fare ingresso nel mercato con la prima casa marina galleggiante: il Sea Pod. Grant Romundt, CEO della start up, ci presenterà l’innovativo progetto di business e ci guiderà in un tour virtuale sul Sea Pod, che si appresta a rivoluzionare il concetto di abitazione non solo nel design, dato che somiglia a una navicella spaziale, ma anche sotto altri aspetti come autosufficienza, impatto ambientale, turismo sostenibile, totale controllo digitale e qualità della vita. Alcuni aspetti tecnologici sono ancora in fase di sviluppo, per cui questa sarà l’occasione per fare il punto sul programma lavori e capire quando vedremo il primo Sea Pod galleggiare nell’oceano.

Nella sezione dedicata ai progressi del mondo della ricerca giocheremo in casa. Protagonista della rubrica "Science & Research" sarà Sara Muggiasca, docente del corso Mechanical System Dynamics al Politecnico di Milano. La Professoressa Muggiasca presenterà The Blue Growth Farm, progetto finanziato dall’Unione Europea attraverso il Programma Quadro per la Ricerca e Innovazione Horizon 2020 (Grant Agreement n°774426) e che coinvolge 15 partner europei. Il progetto è finalizzato a sviluppare una piattaforma galleggiante multi-uso, che attualmente si trova in fase di test nel mare antistante a Reggio Calabria. Capiremo quindi in che modo sarà possibile integrare diverse attività, come acquacoltura e produzione di energia da vento e moto ondoso, nella stessa struttura e quali potrebbero essere i benefici economici e ambientali generati dall’installazione della piattaforma in acque offshore.

Nell’ultima rubrica, "Community & Adventure", le piattaforme galleggianti si trasformeranno in tavole monoposto in grado di domare uno dei venti più potenti dell’oceano. Pietro Scalettaris, Field Marketing Specialist di Red Bull, ci racconterà i retroscena di una delle sfide più emozionanti del 2021: la Red Bull Bora Challenge, impresa sportiva che ha visto i campioni di kitesurf e windsurf Airton Cozzolino e Bjorn Dunkerbeck battere il record di velocità spinti dalla Bora nel Golfo di Trieste. Grazie a Pietro conosceremo i dettagli organizzativi di questo evento, che ha avuto risvolti molto interessanti anche dal punto di vista scientifico.

L’appuntamento con Blue Horizon è martedì 21 dicembre alle ore 20:00. Uno sguardo all’orizzonte per conoscere il futuro del mare, vi aspettiamo!
blue economy, blue horizon, innovazione, oceano, ricerca