IN RIPRODUZIONE

DA WEBCAM

ASCOLTACI!

LICENZA SIAE 4918-I-4588 | LICENZA SCF 937/14

© 2008-2022 POLI.RADIO | TUTTI I DIRITTI RISERVATI | Iniziativa realizzata con il contributo del POLITECNICO DI MILANO

Nascondi dock Mostra dock

Very Long Song Artist

Very Long Song Title

Archivio

Tag Popolari

Blue Horizon: offshore
Mercoledì 15 dicembre torna l'ora blu dedicata all'Oceano e alla Blue Economy: con noi in questo viaggio Università degli Studi di Milano-Bicocca, Agnes, Università Politecnica delle Marche e Grant Benson!
   13 Dic 2021   |     Blue Horizon   |     Alessandro Gibertini   |     permalink   |      commenti
L’orizzonte, linea eterna capace di proiettare nei pensieri più profondi chi allinea lo sguardo su di essa, ormai sembra lì, a portata di mano. Dopo averlo desiderato fin dal primo giorno, l’equipaggio della Blue Horizon procede a tutta velocità verso quel punto in cui onde d’argento e bianche nubi danzano in un tango perpetuo. Dalla terraferma sembra così vuoto e sfuggente, ma allora perché andarci? In realtà molte storie narrano che l’alto mare sia ricco di attività e che gli incontri più inaspettati possano avere luogo in quelle acque, ad esempio con impianti energetici, grossi animali e addirittura pirati! Gli ospiti di questa puntata ci faranno conoscere da vicino il mondo dell’offshore e ci faranno capire perché rappresenta una delle zone oceaniche più importanti per la Blue Economy.

Nella prima rubrica, "Policy & Institution", ci collegheremo con Ilaria Tani, avvocato del Foro di Milano e docente di International Law of the Sea all’Università degli Studi di Milano-Bicocca (UNIMIB) nel corso di laurea internazionale di Marine Sciences. L’intervento dell’Avvocato sarà fondamentale per capire il concetto di offshore nel contesto degli spazi marini che, dal punto di vista giuridico, suddividono l’ambiente marino, privo di confini fisici, in specifiche zone regolamentate a livello nazionale e internazionale. Dopo aver compreso la natura giuridica e la dinamica dei processi di definizione e controllo, analizzeremo dal punto di vista legale la vicenda delle radio pirata che, a partire dagli anni ’60, hanno solcato le acque offshore trasmettendo musica illegalmente per sfuggire ai monopoli di stato e ai tentativi di censura.

In "Business & Innovation", entreremo nel vivo delle attività economiche che caratterizzano il mondo dell’alto mare. Ai nostri microfoni ospiteremo Agnes, startup ravennate che opera nel campo dell’energia rinnovabile e che sta progettando nelle acque del Mar Adriatico quello che potrebbe essere il primo impianto eolico offshore della storia italiana. Pietro Solaroli, Environmental Lead Manager di Agnes, ci presenterà il progetto, sviluppato assieme ai partner Quint’x e Saipem, attraverso una panoramica che andrà a toccare gli aspetti ingegneristici, ambientali, economici e sociali. Questa intervista sarà l'occasione perfetta per comprendere la complessità della sfida che caratterizza la transizione ecologica italiana, soprattutto nel contesto del Mar Adriatico che rappresenta una delle zone più sovra sfruttate e “affollate” del Mediterraneo in cui la sostenibilità è un traguardo che deve essere raggiunto con la massima urgenza.

La sezione "Science & Research" sarà dedicata al vero re dell’offshore. Luca Marisaldi, ricercatore postdoc dell’Università Politecnica delle Marche (UNIVPM), ci porterà infatti nel regno del tonno, una delle specie ittiche più importanti al mondo a livello commerciale e il cui sovrasfruttamento ha portato alcune di esse alla drammatica riduzione del numero degli esemplari fino a raggiungere il rischio di estinzione. Nella grande famiglia dei tonni, Luca Marisaldi ci farà conoscere il tonno rosso (Thunnus thynnus), per lungo tempo oggetto delle sue ricerche, e ci farà capire in che modo la pesca e il consumo di questa specie possa raggiungere reali livelli di sostenibilità nel contesto di una sfida ancora aperta.

Se finora il nostro pirata preferito è stato Jack Sparrow, è molto probabile che questa classifica stia per essere rivoluzionata. Protagonista di "Community & Adventure" sarà Grant Benson, DJ radiofonico che ha iniziato la sua carriera sulla nave-radio pirata più famosa della storia. Stiamo parlando della leggendaria Radio Caroline, la cui avventura è stata celebrata nel 2009 dal film di Richard Curtis "I Love Radio Rock (The Boat That Rocked)" e che per anni ha navigato le acque offshore del Regno Unito trasmettendo illegalmente musica Rock’n’Roll, lanciando di fatto artisti come Beatles, Rolling Stones, Kinks e Who, e aggirando in grande stile il monopolio statale, la censura e le leggi di Sua Maestà. Grant Benson ci farà ripercorrere la storia di Radio Caroline parlandoci degli inizi, del fondatore Ronan O’Rahilly, del contesto storico e ci farà rivivere la sua esperienza attraverso una serie di aneddoti degni di un vero pirata.

L’appuntamento con Blue Horizon è mercoledì 15 dicembre alle ore 17:00. Uno sguardo all’orizzonte per conoscere il futuro del mare, vi aspettiamo!
blue economy, blue horizon, energia, innovazione, oceano