IN RIPRODUZIONE

DA WEBCAM

LOADING

LICENZA SIAE 4918-I-4588 | LICENZA SCF 937/14

© 2008-2021 POLI.RADIO | TUTTI I DIRITTI RISERVATI | Iniziativa realizzata con il contributo del POLITECNICO DI MILANO

Nascondi dock Mostra dock

Very Long Song Artist

Very Long Song Title

Blue Horizon: blue energy
Martedì 23 novembre torna l'ora blu dedicata all'Oceano e alla Blue Economy: con noi in questo viaggio Europe Direct Abruzzo, PLOCAN, Universidade de Lisboa e Luna Rossa Prada Pirelli!
   22 Nov 2021   |     Blue Horizon   |     Alessandro Gibertini   |     permalink   |      commenti
Dopo l'ultima avventura il tempo si è come fermato e l’equipaggio della Blue Horizon esce a riveder le stelle quando ormai è già notte fonda. Tira un’aria strana davanti al porto e tutto il cielo sembra brillare in sincronia con le onde che cullano la nave in un sonno profondo. Improvvisamente, un colpo di vento quasi impercettibile fa lievitare lo scafo e nell’istante in cui, vinto dalla forza di gravità, esso sprofonda nell’acqua, un fulmine accecante squarcia il cielo dal basso verso l’alto. Possibile che provenisse proprio dall’Oceano? Davvero il mare nasconde dentro di sé così tanta energia? Non resta che scoprirlo assieme ai quattro ospiti che ci porteranno alla scoperta della Blue Energy, ovvero l’energia che può essere prodotta sfruttando in maniera sostenibile le forze naturali presenti nel contesto marino.

La puntata si aprirà con la rubrica "Policy & Institution", in cui ci collegheremo con Filippo Lucci, Amministratore Unico del Consorzio Punto Europa che gestisce il centro d’informazione Europe Direct Abruzzo. I centri Europe Direct agiscono come intermediario tra l'Unione Europea (UE) e i cittadini allo scopo di far conoscere sul territorio le politiche e i programmi europei diffondendo informazioni e promuovendo la partecipazione dei cittadini ai programmi comunitari. Conosceremo quindi il percorso intrapreso dalla UE volto all’implementazione del "Green Deal", focalizzando l’attenzione sulle politiche e sugli investimenti che promuovono la decarbonizzazione attraverso le energie rinnovabili anche in chiave Blue Energy, settore in cui stanno convergendo sempre più risorse per superare la sfida dei cambiamenti climatici.

Protagonista di "Business & Innovation" sarà una realtà che rappresenta una vera e propria eccellenza a livello mondiale, un faro che sta contribuendo a illuminare il settore delle Blue Energy indirizzandolo verso traguardi sempre più alti. Stiamo parlando della Plataforma Oceanica de Canarias (PLOCAN), consorzio pubblico spagnolo creato dal Ministerio de Economía, Industria y Competitividad (MINECO) e dal Gobierno de la Comunidad Autónoma de Canarias, allo scopo di costruire, sviluppare e far operare un insieme di infrastrutture dedicate alla ricerca nel campo delle scienze e delle tecnologie marine. Grazie ad Alejando Romero Filgueira, R&D Project Manager di PLOCAN, conosceremo le attività della piattaforma canaria che rappresenta uno dei maggiori centri al mondo nella gestione dei progetti internazionali dedicati alla Blue Energy e che dispone di un’infrastruttura totalmente offshore per testare prototipi e nuove tecnologie in mare aperto, come convertitori di energia del moto ondoso, turbine eoliche innovative e veicoli subacquei. Capiremo infine in che modo PLOCAN riesce a generare business spingendo diversi stakeholder alla conversione delle proprie attività produttive determinando la crescita del comparto economico della Blue Energy.

A seguire, in "Science & Research", avremo il piacere di ospitare ai nostri microfoni Hugo Diaz Martinez, studente di dottorato e ricercatore al Centro de Engenharia e Tecnologia Naval e Oceânica (CENTEC) dell’Instituto Superior Técnico all’interno dell’Universidade de Lisboa. Hugo ci porterà alla scoperta della tecnologia eolica galleggiante presentandoci il progetto europeo "ArcWind", finanziato dal fondo europeo per lo sviluppo regionale INTERREG Atlantic Area e gestito dall’Universidade de Lisboa. Il progetto, che coinvolge 22 partner europei, ha l’obiettivo di accelerare la transizione del settore eolico dalla tecnologia convenzionale con pali fissati nel fondale a un sistema innovativo di turbine galleggianti che, potendo essere installato in acque molto più profonde, permetterebbe di aumentare la produzione di energia nei luoghi più favorevoli dell’area atlantica e contribuire a raggiungere gli obiettivi indicati dal Green Deal europeo.

Chiuderemo con "Community & Adventure" e il nostro ultimo ospite ci farà salire su una delle barche più famose della storia, un missile in grado di volare, trasformare diverse forme di energia in pura velocità e fare sognare milioni di appassionati di vela in tutto il mondo: Luna Rossa Prada Pirelli! A farci da guida sul pianeta di Luna Rossa sarà Shannon Falcone, uno dei grinder storici del sailing team e vero lupo di mare con all’attivo, oltre a un’interminabile serie di campionati internazionali, sei traversate oceaniche e un giro del mondo. Shannon ci svelerà i segreti della barca e i retroscena dell’ultima America’s Cup, la competizione velistica più prestigiosa al mondo, che li ha visti dominare le fasi di qualificazione e poi lottare quasi alla pari con Emirates Team New Zealand, vincitrice finale del trofeo.

L’appuntamento con Blue Horizon è martedì 23 novembre alle ore 20:00. Uno sguardo all’orizzonte per conoscere il futuro del mare, vi aspettiamo!
blue economy, blue horizon, mare, sport, tecnologia