IN RIPRODUZIONE

DA WEBCAM

LOADING

LICENZA SIAE 4918-I-4588 | LICENZA SCF 937/14

© 2008-2021 POLI.RADIO | TUTTI I DIRITTI RISERVATI | Iniziativa realizzata con il contributo del POLITECNICO DI MILANO

Nascondi dock Mostra dock

Very Long Song Artist

Very Long Song Title

Blue Horizon: strategy
Martedì 9 novembre torna l'ora blu dedicata all'Oceano e alla Blue Economy: con noi in questo viaggio il Comune della Spezia, il Distretto Ligure delle Tecnologie Marine, IllusiOcean e Andrea "Pelo" di Giorgio!
   08 Nov 2021   |     Blue Horizon   |     Alessandro Gibertini   |     permalink   |      commenti
Dopo aver riposato le membra di legno azzurro, la Blue Horizon ha raggiunto il luogo nel quale sono generati tutti i venti del mare. Al di là del lembo vitreo smeraldo che impedisce a due terre rocciose finalmente di accarezzarsi, fiumi d'aria lanciano verso l’orizzonte qualunque cosa oltrepassi lo stretto. Lungo quale direzione incanalarsi per raggiungere i confini del mondo? L'aliseo è un sentiero sicuro, ma…quando sarà il momento giusto per abbandonarlo? Il rischio di essere fracassati dai venti urlanti, come il pallone di acciughe dall’alalunga, è troppo alto. È giunto il momento di pianificare, serve una strategia.
Gli ospiti di questa puntata ci faranno capire, infatti, l'importanza e il ruolo delle strategie necessarie per vincere le sfide che caratterizzano la Blue Economy e la sopravvivenza nel mondo marino.

Nella prima rubrica, "Policy & Institution", ci collegheremo con Pierluigi Peracchini, il Sindaco della Spezia, città da secoli intimamente connessa con il mare e che ora ambisce a conquistare il ruolo di capitale mondiale del settore della nautica. Il Primo cittadino ci descriverà le politiche di sviluppo adottate dal Comune della Spezia e la visione strategica che alimenta la crescita della Blue Economy nel contesto ligure. Punto centrale dell’intervista sarà "Il Miglio Blu", progetto che ha l'obiettivo di creare un nuovo distretto produttivo di caratura mondiale dedicato alla nautica, e a tutte le attività ad essa connesse, instaurando sinergie fra le eccellenze del settore dislocate sul territorio (le imprese, la realtà portuale, il Polo Universitario della Spezia, il Distretto Ligure delle Tecnologie Marine, il CSSN della Marina Militare, il CMRE della Nato) e offrendo il più alto livello di ricerca, innovazione e formazione per stimolare l'imprenditorialità locale e attrarre attività e investimenti extra-territoriali.

Nella seconda tappa la Blue Horizon rimarrà attraccata nel Golfo della Spezia. L'ospite di "Business & Innovation" è uno degli attori principali dell’economia del mare spezzina e del "Miglio Blu", ovvero il Distretto Ligure delle Tecnologie Marine (DLTM). Davide Marini, responsabile dell’Area Scientifica, Tecnica e Formazione, ci presenterà il ruolo strategico del Distretto che, oltre a rappresentare il punto di contatto tra domanda e offerta tecnologica e tra imprese e sistema di ricerca, opera attivamente per favorire il processo di innovazione, formazione e di sviluppo del tessuto territoriale, creando network su scala nazionale e internazionale. Parleremo infine di "Smart BOL", esempio di sviluppo progettuale che punta a rivoluzionare la logistica portuale implementando la digitalizzazione dei dati negli scambi commerciali attraverso la tecnologia BlockChain.

Protagonista di "Science & Research" sarà la mostra IllusiOcean, un mondo sommerso in cui strategie e illusioni si fondono in un gioco tanto affascinante e seducente quanto letale o protettivo, a seconda dei punti di vista. A condurci nei meandri di questa dimensione ricca di sfaccettature sarà Paolo Galli, docente di Ecologia all’Università degli Studi di Milano-Bicocca nonché ideatore della mostra. Questo progetto di divulgazione scientifica, realizzato in collaborazione con Mondadori Media e Museo Nazionale del Cinema di Torino, nasce allo scopo di portare l'attenzione sull'importanza degli obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile fissati dalle Nazioni Unite per il 2030, con riferimento particolare alle risorse e habitat marini. Al suo interno è possibile osservare la biodiversità del mare maldiviano avendo l'impressione di trovarsi all'interno di un sottomarino, scoprire i misteri delle creature che abitano i fondali tra pareti ricoperte di specchi, insegnare ai bambini a riconoscere gli organismi che popolano i nostri oceani. La mostra è visitabile gratuitamente presso l'Università Bicocca fino al 31 gennaio 2022. Il servizio per la prenotazione e tutte le informazioni sono disponibili a questo link.

L’ultima tappa, "Community & Adventure", sarà invece dedicata alle strategie che possono essere applicate per vincere quelle prove di "forza" durante le quali la nostra mente finisce per contrapporsi inesorabilmente al nostro corpo. A svelare i segreti che si celano dietro questo meccanismo sarà Andrea "Pelo" Di Giorgio, Mental Coach e "fantasista sportivo" capace di sfidare sé stesso e la potenza degli elementi nuotando per 130 km dalle coste croate di Pola fino alla spiaggia di Cervia, sua città natale. Un'impresa epica, nata per una causa benefica ma che affonda le proprie radici nel bisogno di mettersi alla prova e di conoscere a fondo il mare, resa possibile da una preparazione fisica e mentale organizzata nei dettagli che lo ha portato in totale sintonia con sé stesso e l’ambiente marino. Pelo ci descriverà i momenti cruciali della sua avventura, che sarà raccontata dal documentario "Across Me" prodotto da Free Event e in premier l'11 novembre al Teatro Comunale di Cervia. Il trailer ufficiale è disponibile a questo link.

L’appuntamento con Blue Horizon è martedì 9 novembre alle ore 20:00. Uno sguardo all'orizzonte per conoscere il futuro del mare, vi aspettiamo!
blue horizon, illusiocean, innovazione, liguria, ocean