IN RIPRODUZIONE

DA WEBCAM

LOADING

LICENZA SIAE 4918-I-4588 | LICENZA SCF 937/14

© 2008-2021 POLI.RADIO | TUTTI I DIRITTI RISERVATI | Iniziativa realizzata con il contributo del POLITECNICO DI MILANO

Nascondi dock Mostra dock

Very Long Song Artist

Very Long Song Title

Al concerto di Willie Peyote a Cremona: che bella giornata!
Willie Peyote in concerto per la rassegna Siamo Fuori di Cremona
   05 Set 2021   |     Redazione   |     Giada Agnoli   |     permalink   |      commenti
Ci siamo, Willie Peyote, nome d’arte di Guglielmo Bruno, reduce da un fortunatissimo festival di Sanremo, è ritornato sui palchi della nostra penisola.
Il Mai Dire Mai Tour Degradabile sta volgendo però al termine e dopo ventuno straordinarie date arriva finalmente a Cremona dopo tre anni di assenza nella città lombarda: noi aspettavamo questo giorno come un bambino brama i propri regali il giorno di Natale. Il noto musicista torinese è stato ospitato in occasione della prima data della Rassegna organizzata da Fondazione A. Ponchielli dal nome Siamo Fuori.

Il tour prende il nome dal controverso singolo rilasciato al festival di Sanremo Mai Dire Mai e dall’ultima fatica discografica: Iodegradabile per Universal Virgin Records, il quinto album ufficiale dell’artista pubblicato il 25 ottobre 2019. L’album è stato anticipato dall’uscita del singolo La Tua Futura Ex Moglie e rappresenta un costante riferimento al commerciale, alla contemporaneità e anche al mondo dello showbiz. Nei testi si scorge l’effimerità della vita dell’uomo, prodotti esposti al supermercato (concetto ripreso anche dalla copertina dell’album) e dalla paura che di noi non resti niente che possa sconfiggere il passare del tempo. Da questi contenuti non ci si può aspettare altro che un live ricchissimo, ma bisogna ammettere che le aspettative erano molto alte.
Non era la prima volta che ho avuto l’occasione di vederlo live, avevo assistito al suo concerto allo Sziget Festival a Budapest nel 2018 e all’Alcatraz di Milano nel 2019 in occasione del suo tour di Sindrome di Toret (il quarto album). Ammetto che l’idea di assistere ad un suo spettacolo da seduta non mi entusiasmava molto, ma d’altronde bisogna adattarsi! Inoltre temevo che la sua schiettezza si fosse un po’ appiattita successivamente l’esperienza a Sanremo. Ovviamente mi sono dovuta ricredere: energia, entusiasmo, parole, concetti e soprattutto musica ben suonata. Per chi non lo sa ancora, infatti, Willie è ancora uno dei pochi rapper (lo definiamo rapper dai) che sul palco porta una band vera al completo (con tanto di trombettista) e non basi già registrate. Questo è, per me, il vero punto forte dei suoi spettacoli dal vivo: musica live di alta qualità.

Willie Peyote da sempre, con i suoi album, con i suoi testi e durante i concerti ci obbliga a uscire dalla nostra comfort zone, a fare i conti con ciò che ci circonda. La sua onestà rappresenta l'onestà di tutti noi, quella che a volte reprimiamo e che non ammettiamo. Ascoltare Willie Peyote e vederlo live sui palchi è un regalo per le nostre coscienze, non privatevi di questo!


Qui i biglietti per le ultime 5 date.


Ringraziamo Fondazione Teatro Amilcare Ponchielli per averci ospitati

In copertina: Foto di Chiara Mirelli
maidiremai, tourdegradabile, williepeyote