IN RIPRODUZIONE

DA WEBCAM

LOADING

LICENZA SIAE 4918-I-4588 | LICENZA SCF 937/14

© 2008-2019 POLI.RADIO | TUTTI I DIRITTI RISERVATI | Iniziativa realizzata con il contributo del POLITECNICO DI MILANO

Nascondi dock Mostra dock

Very Long Song Artist

Very Long Song Title

1979-2019: 40 anni di Dalla
La Legacy Edition di "Lucio Dalla" celebra i 40 anni dello storico album
   28 Ott 2019   |     Redazione   |     Federica Rho   |     permalink   |      commenti
Mercoledì 23 Ottobre 2019, nella sede di Sony Music di Milano risuonano nuovamente melodie note a molti di noi ed altre invece che sorprendono le nostre orecchie per la prima volta. Sono passati 40 anni dalla prima pubblicazione, ma quella inconfondibile voce riesce ad ammaliarti e a portarti nel suo mondo ancora e ancora. Stiamo parlando di Lucio Dalla, uno dei pilastri della musica cantautorale italiana, che ritorna nei negozi, dal 25 ottobre, con il suo capolavoro rimasterizzato “Lucio Dalla”. L’album si chiamerà “LUCIO DALLA – Legacy Edition” e oltre a contenere le storiche tracce da tutti amate, avrà tre bonus track in versione inedita: “Angeli”, nella versione in studio, “Stella di mare” in inglese e “Ma come fanno i marinai” cantata in coppia con Francesco de Gregori e registrata in studio.

I tre brani inediti sono stati scoperti durante il processo di rimasterizzazione durante l’ascolto dei nastri originali su cui era stato inciso “Lucio Dalla”. La produzione è stata effettuata da Maurizio Biancani, che trattò il disco originale insieme a Dalla nel 1979, negli Studi Fonoprint di Bologna. Obiettivo di Biancani è stato quello di recuperare appieno le sonorità originali, non falsate da precedenti interventi e senza ulteriori modifiche. Ciò è stato reso possibile grazie a un campionamento digitale del master tape originale fatto a 192khz e 24 bit.

Le canzoni di Dalla hanno segnato la vita di molti di noi ed in particolare quella di un illustratore, fumettista e musicista marchigiano, che firma i visual di questo album: Alessandro Baronciani. Il CD, infatti, sarà accompagnato da un booklet di 24 pagine contenente le sue illustrazioni originali dedicate alle canzoni di Dalla, con in contributi di Dente, Dimartino, Colapesce, Colombini e Biancani, raccolti per l’occasione da John Vignola, che raccontano la loro visione del cantautore bolognese. Il disco è stato descritto a metà tra l’apocalisse e l’innovazione, perché Dalla era così, un artista “disallineato” che riesce con la sua opera a portarti nel suo mondo in maniera quasi cinematografica. Per questo motivo all’interno del libretto è possibile trovare l’unione e la visione di Dalla data da altri artisti che a loro volta non sono considerabili “allineati”.

La Legacy Edition inoltre uscirà con una versione LP dell’album rimasterizzato a 24bit/192khz, la migliore definizione attualmente possibile, accompagnato da un CD bonus contenente le tre tracce inedite e un libretto di 12 pagine.

Sarà inoltre possibile preordinare (qui) una terza versione del cofanetto che comprende la stampa di una delle 10 illustrazioni di Baronciani su una carta speciale 30x30 e numerata a mano, LP rimasterizzato a 24bit/192khz in pasta bianca, cd rimasterizzato, le tre bonus track in versione inedita e il libretto di 12 pagine. Questo cofanetto sarà disponibile in 1000 copie numerate a mano in uscita il 6 dicembre.

Baronciani non si è solo occupato delle illustrazioni dedicate a Dalla, ma ha anche realizzato il video ufficiale di “Angeli”, disponibile qui.

Non è però ancora finita! Infatti, dal 3 dicembre TV Sorrisi e Canzoni e La Gazzetta dello Sport, porteranno in edicola la discografia completa di Lucio Dalla in vinile. Il primo album, “Come è profondo il mare”, uscirà al prezzo di lancio di 9,99 euro. La collana, fatta in collaborazione con Pressing Line, sarà composta da 22 uscite che permetteranno di riscoprire i successi di uno de cantautori più geniali e versatili della musica italiana. Ogni uscita sarà arricchita da un fascicolo con immagini inedite, racconti sull’album e interviste a coloro che hanno collaborato con Lucio Dalla. Le successive uscite saranno il 17 dicembre, con “Lucio Dalla”, e il 31 dicembre con “Cambio”.


Parlando di Dalla, oggi 28 ottobre ore 20.45, al Teatro Manzoni di Milano, sarà messo in scena “Da Balla a Dalla - Storia di un’imitazione vissuta”, con la regia di Massimo Licinio e scritto e cantato da Dario Ballantini.

Un omaggio che Ballantini rende all'amico e grande cantautore, reinterpretando una parte scelta della sua straordinaria produzione artistica. È uno spettacolo che ricorda Dalla visto attraverso il racconto di vita vera di Dario che, da fan imitatore giovanissimo e pittore in erba, aveva scelto il cantautore emiliano come soggetto di mille ritratti e altrettante rappresentazioni da imitatore trasformista fino all'incontro vent'anni dopo in cui i ruoli si sono, come in un sogno, ribaltati facendo sì che Lucio diventasse un sostenitore del successo di Dario, come pittore e trasformista. Ballantini con i musicisti racconta minuziosamente i passaggi della carriera di Dalla, cantando con la voce sorprendentemente fedele all'originale e trasformandosi “dal vivo” in lui. Tra un brano e l’altro, scorrono sul proiettore le decine di foto tratte dai disegni di Ballantini sui diari scolastici che rivelano la maniacale passione per Dalla, che ha avuto modo di rendersi conto di questa nascosta passione durante la mostra alla Triennale Bovisa di Milano dove Lucio cantò per un'ora, mentre Dario dipingeva.
40 anni, dalla, lucio dalla, sony, sony music