IN RIPRODUZIONE

DA WEBCAM

LOADING

LICENZA SIAE 4918-I-4588 | LICENZA SCF 937/14

© 2008-2019 POLI.RADIO | TUTTI I DIRITTI RISERVATI | Iniziativa realizzata con il contributo del POLITECNICO DI MILANO

Nascondi dock Mostra dock

Very Long Song Artist

Very Long Song Title

Che KuTso fai questo venerdì?
Il ritorno della band più irriverente d'Italia
   22 Nov 2018   |     Redazione   |     Emanuele Intagliata   |     permalink   |      commenti
I KuTso mettono le cose in chiaro sin dal loro nome e se lo hai letto inglesizzandolo hai fatto la cosa giusta: nasce dalla mente del cantante Matteo Gabbianelli che già dai banchi del liceo era solito camuffare le parolacce americanizzandole.
I KuTso sono una band romana energica e solare che unisce scherzo e provocazione ad un linguaggio musicale che spazia dalle ballad pop al rock esplosivo. Il loro live è un’esperienza quasi surreale, costellato di momenti divertenti al limite del nonsense. Il frontman Matteo è molto bravo a contagiare il pubblico con la sua allegria: difficile ad un loro concerto non farsi coinvolgere.

Iniziano la loro carriera nel 2006 e già nel 2007 vincono l’Heineken Jammin Festival Contest. Seguiti da Alex Britti, nel 2011 pubblicano il loro primo EP intitolato Aiutatemi, EP che porta alla band vari riconoscimenti e molteplici date. Inizia a prendere forma il Perpetuo Tour: la band infatti riesce ad aprire i concerti di diversi artisti come Fabrizio Moro, Nobraino, Motel Connection, A Toys Orchestra, Marta sui Tubi, e Linea 77. Il nome del tour tende a sottolineare il fatto che la band non si sia mai fermata e che abbia sempre cercato di fare più date possibili ( circa 120 nel solo 2014 afferma Gabbianelli).
Il 1 aprile 2013 viene pubblicato il loro primo album ufficiale, Decadendo (Su Un Materasso Sporco). Dall'album vengono estratti 3 singoli: Lo Sanno Tutti, Marzia ed il più apprezzato Alé, che ha conquistato la classifica Indie Music Like per più di 4 settimane.
Nel 2014 si intensifica l'attività live della band che riesce a calcare anche palchi più grandi partecipando al Concerto del Primo Maggio di Roma, all'Hard Rock Live sempre a Roma ed accompagnando Caparezza nelle date del Rock In Roma e dell'Hit Week Festival a Miami.

Nel febbraio del 2015 partecipano alla 65ª edizione del Festival di Sanremo tra le nuove proposte e si classificano al secondo posto con il brano Elisa. Vincono inoltre il premio Assomusica conferitogli per "l'originalità e la capacità di saper emozionare mostrata dai KuTso nel corso dell'esibizione dal vivo sul palco dell'Ariston, tra gli otto giovani in gara al 65º Festival della Canzone Italiana.". Durante l’ultima serata il chitarrista si presentò sul palco vestito da box doccia e con la maschera di Carlo Conti: fu proprio a il presentatore ad aprire la tenda della doccia e a scoprire lo scherzo.

Il 12 febbraio pubblicano il loro secondo album, Musica Per Persone Sensibili, prodotto da Alex Britti. Curiosamente all'interno dell'album è presente la foto di un Mandrillo posta nel vano cd; questa foto venne scelta da Britti mentre stava apportando gli ultimi ritocchi alla confezione dell'album insieme alla band che l'aveva proposta per scherzo
Nello stesso anno i KuTso sono presenti come resident band all'interno del game show musicale Bring the Noise condotto da Alvin in onda su Italia 1.

Nel caso in cui vogliate vivere l’esperienza surreale di un loro live la band, allora siete fortunati: Venerdì 23 Novembre al Circolo Arci Ohibò di Milano in occasione della Milano Music Week.
Per la prima volta portano in città le tracce del loro nuovo disco “Che Effetto Fa”, uscito lo scorso Settembre sotto Goodfellas e anticipato dal singolo omonimo e da “Uno + Una”.
Ma non è la sola novità: i KuTso si presentano con un nuovo sound, più pop e ricercato, e una nuova line-up. Infatti sul palco Matteo Gabbianelli sarà in compagnia di Brian Riente, Luca Lepore e Bernardino Ponzani.
Ad un loro concerto non sai mai cosa potrebbe capitare: con loro sul palco novità dell’ultimo minuto non sono mai da escludere.

Ad aprire il concerto dei KuTso, JurijGami, un cantautore e chitarrista comasco alle prese con il suo primo album dal titolo “Breve ma incenso”, uscito il 9 novembre per Cello Label e pronto ad essere presentato live al Circolo Ohibò.
circolo ohibo, eventi, jurijgami, kutso, milano music week