IN RIPRODUZIONE

DA WEBCAM

LOADING

LICENZA SIAE 4918-I-4588 | LICENZA SCF 937/14

© 2008-2018 POLI.RADIO | TUTTI I DIRITTI RISERVATI | Iniziativa realizzata con il contributo del POLITECNICO DI MILANO

Nascondi dock Mostra dock

Very Long Song Artist

Very Long Song Title

news
netflix


Ops, non esiste nessuna news con il tag netflix

Il #COMMENTOIGNORANTE di Élite
La teen-telenovela di cui non sentivamo il bisogno
  12 Nov 2018  |     La Rassegnata   |     Enrica Zoleo   |     permalink   |      commenti
Allora mettiamo le mani avanti: io non sono una giornalista, io non so parlare in italiano, figurarsi scrivere e sono oggettivamente ignorante. Ma qualcuno, ovviamente non mi ricordo chi, diceva: so di non sapere (o qualcosa del genere) quindi sono giustificata.
Leggi tutto
A-Yo, Hey oh
Un documentario racconta un anno di Lady Gaga
  26 Set 2017  |     Start Rec   |     Luca Fontò   |     permalink   |      commenti
Il sogno di ogni superstar è apparire (davanti alle telecamere) come essere fragile, normale, figlio del nostro stesso dio – e se la superstar fa musica pop, questo desiderio si sposa spesso con la volontà di sbandierare la lavorazione di un album, le ore spese in studio, gli strumenti suonati in prima persona, le decisioni prese insieme al celebre produttore di turno, il legame che si crea con questo e, infine, la tristezza nel doverlo salutare a disco finito verso nuove rotte: il primo singolo, il primo video, le foto per il booklet, le tournée per le radio. Quello scorso, per Lady Gaga, è stato un anno doppiamente affaccendato: qualche ripresa per American horror story dopo aver vinto il Golden Globe come attrice protagonista, i festeggiamenti per il ruolo assegnatole da Bradley Cooper in A star is born (film che avrebbe dovuto girare Clint Eastwood, e avrebbe dovuto interpretare Beyoncé), la gara d’appalto per assicurarsi l’half-time show del Super Bowl.
Leggi tutto
Che fine hanno fatto i Vampire Weekend?
Su Netflix è uscita la serie di Ezra Koenig, Neo Yokio. Ok, ma l’album?
  23 Set 2017  |     Redazione   |     Davide Quercia   |     permalink   |      commenti
Prima di Trump, prima della brexit, prima prima che la Corea del Nord se la prendesse con chiunque, l’anno scorso giunse notizia che Rostam Batmanglij avrebbe lasciato i suoi Vampire Weekend. Una brutta annata, non c’è che dire.
Leggi tutto