IN RIPRODUZIONE

DA WEBCAM

ASCOLTACI!

LICENZA SIAE 202200000075 | LICENZA SCF 937/14 | C.F. 97703440152

© 2008-2022 POLI.RADIO | TUTTI I DIRITTI RISERVATI | Iniziativa realizzata con il contributo del POLITECNICO DI MILANO

Nascondi dock Mostra dock

Very Long Song Artist

Very Long Song Title

Su i braccioli: inizia Sanremo 2021
Gli highlights della prima serata
   03 Mar 2021   |     Redazione   |     Giulio Ciocca   |     permalink   |      commenti
Per questa 71a edizione del Festival, in un anno diverso dal solito, abbiamo deciso anche noi di essere diversi dal solito: quest'anno ogni serata sarà commentata da una voce diversa! Io ho l'arduo compito di raccontarvi l'inizio di questa kermesse.

Riportiamo indietro di un anno le lancette dell'orologio, all'ultimo sprazzo di normalità nelle nostre vite prima di tutto quello che sapete: Amadeus e Fiorello presentano il 70° Festival di Sanremo. Un anno dopo la supercoppia rimane, ma sparisce il pubblico in sala lasciando solo le poltrone, come aggancio per le battute di Fiore - che però rivaleggia Achille Lauro per il miglior costume, un gigantesco mantello di fiori che dà al tutto un'aria da film di Jodorowsky. Ed è solo l'inizio.
In questa nuova avventura i nostri eroi sono affiancati da Matilda De Angelis e Zlatan Ibrahimovic: Zlatan fa Zlatan, e fin qui nulla di eclatante; la qualità degli sketch rimane piuttosto imbarazzante, ma la De(a) Angelis potrebbe anche leggere una lista della spesa e funzionerebbe comunque; lo stesso non si può dire di idee l'excursus di Fiorello sui nomi delle dita dei piedi.

Le prime 4 Nuove Proposte procedono abbastanza spedite: passano Gaudiano e Folcast, ma il tempo per le perplessità è poco, perchè è ora di cominciare la Gara dei Campioni! Eccovi i miei highlights di questa prima serata:

-Colapesce e Dimartino, in un look a metà tra i confetti di un battesimo e delle comparse di Miami Vice, che ci trasportano su una spiaggia negli anni '80 come solo il miglior Tommaso Paradiso saprebbe fare;

-L'esibizione trionfale di Loredana Bertè, che da ospite si riconferma icona indiscussa del Festivàl. Siamo tutte figlie di...;

-Aiello, che con la sua esibizione particolarmente "energica" è già uno dei concorrenti più memati di Twitter, peccato per la condanna senza appello della demoscopica;

-Ghemon, altro tradito dalla demoscopica, finora il mio preferito;

-Max Gazzè travestito da Leonardo che cita Frankenstein Jr. con una band di cartonati. Non vedo che altro ci sia da
dire;

-I Måneskin, che non immaginavo mi sarebbero piaciuti così tanto;

-Madame, forte del premio Lunezia, scalza e di un'intelligibiltà rara, dà una delle migliori interpretazioni della serata. Chapeau.

Ed è tutto per oggi, ci aggiorniamo alla seconda serata, che ci racconterà Ivo!

-Giulio



Copertina: La scenografia di Sanremo 2021 Credit: © Rai
amadeus, figlie di loredana, maneskin, sanremo2021