IN RIPRODUZIONE

DA WEBCAM

LOADING

LICENZA SIAE 4918-I-4588 | LICENZA SCF 937/14

© 2008-2019 POLI.RADIO | TUTTI I DIRITTI RISERVATI | Iniziativa realizzata con il contributo del POLITECNICO DI MILANO

Nascondi dock Mostra dock

Very Long Song Artist

Very Long Song Title

Archivio

Tag Popolari

Il #COMMENTOIGNORANTE della Finale di X Factor 2018
Quel finale che proprio NESSUNO si sarebbe mai aspettato...
   16 Dic 2018   |     La Rassegnata   |     Enrica Zoleo   |     permalink   |      commenti
Questa volta bisogna fare una piccola premessa: io X Factor provo a guardarlo tutti gli anni, e tutti gli anni smetto di guardarlo dopo le esibizioni perché buttano fuori quelli che piacciono a me (e questo sicuramente dice molto sui miei gusti musicali...). Quest’anno figuratevi che non mi sono neanche degnata di guardare le audizioni, poi bisogna calcolare che io i soldi per Sky non li ho e quindi chebellalavitadapovera.

Nonostante ciò, ieri sera ho deciso bene di vedere la finale - su TV8 chiaramente - e commentarla senza saperne niente né dei finalisti né dell’edizione in sé. Un commento ignorante più ignorante di così non si può.

Iniziamo dal principio che, invece di essere alle 21:15, inizia circa mille anni prima per pre Strafactor - Strafactor - pre X Factor con mille vips che dicono la loro su un programma che probabilmente non hanno mai guardato (ditemi adesso cosa mi distingue da loro a parte il conto in banca).

Ma finalmente inizia sta finale dentro al Forum di Assago che ha portato ad intasare di traffico tutta Milano fino a Cinisello Balsamo. I finalisti in caso non sappiate chi siano - come me d’altronde - sono Anastasio, Naomi, Luna e i Bowland. Anastasio sembra uno scappato di casa che o è ancora incazzato con i genitori per avergli tolto la Play all’età di 17 anni, o è costipato; Naomi sarà sicuramente simpatica, perché “bella mia” con lei si fa proprio per dire; Luna è letteralmente Ariana Grande dei poveri, se veste canta e balla come lei e i Bowland li hanno presi da un centro di recupero mentale come minimo: invece di slogarsici il polso con l’hula hoop - storicamente riconosciuto uno degli strumenti di tortura per bambine dai 7 ai 16 anni - questi lo suonano.

Dopo due stacchi di programma dedicati alle vittime di Ancona, arriva Marco Mengoni vestito dallo stesso stilista di Manuel Agnelli accompagnato da modelli vestiti da angeli argentati e delle tipe appese a dei lampadari (perchèèèèèè???). Poi è la volta di Cattelan che a mio dire meriterebbe di vincere qualsiasi talent esistente (compreso Masterchef Junior) seguito dai giudici: FedEx con una giacca che ha più personalità di lui (il ché mi rendo conto non sia così difficile), Mara-ti-amo-per-favore-adottami, Lodo Guenzi che si deve strozzare con quella zeppola che ha in bocca, e Manuel Agnelli con la gioia e l’entusiasmo che lo contraddistingue.

La prima esibizione dei nostri concorrenti sarà un duetto con Marco Mengoni. Sì, tutti e sei con Mengoni. Praticamente Marco è il Baglioni di X Factor. Capisco che quasi 10 anni fa ha vinto, però cioè che palle se volevo farmi una serata con questo andavo ad un suo concerto, no? Il duo Mengoni-Anastasio canta su una scala rotante sospesa sul pubblico che mi illude che qualcuno prima o poi cada e faccia accadere qualcosa di entusiasmante dato che sono passati più di 20 minuti dall’inizio e già la mia faccia sta per cadere nella pasta e pesto - del padre dell’Ale. Mi risveglio alla battuta del mio compagno Davide che (forse) all’ottavo bicchiere di vino esclama “Sono duetti che faccio lascio?”. Dopo un commento da parte dei giudici dei duetti - alquanto inutile oserei dire dato che “tutti bravi, tutti bravi” mi pare tanto “ogni scarrafone è bello a mamma sua” - viene mostrato il riassunto dei duetti che abbiamo visto appena due minuti fa!!! Per lo meno gli autori di X Factor si capisce che hanno parenti che soffrono di alzhaimer.

Arrivano i The Giornalisti sul palco e dal pubblico si leva un generale “oddioooo Tommy ti amooo wow che figo mio dio aaaaah” con conseguenti ormoni femminili che invadono il Forum.

A questo punto finalmente arriviamo a quel punto della serata che dovrebbe essere il fulcro della serata: l’eliminazione. E diciamo ciao ai Bowland e il loro hula hoop.

È il turno di Anastasio di cui parte un video di presentazione accompagnato dalla risata della Maionchi che dovrebbe vincere un Nobel. Dopo i tre brani di Anastasio, Mara torna di nuovo al centro dell’attenzione: inizia a dare di matto, tanto che sono quasi convinta fosse ubriaca, perché se così non fosse, l’età non pare la stia aiutando parecchio.

Ariana Grande canta God is a Woman per la 3682266383286348esima volta, pare che sia l’unica canzone in grado di saper cantare, ma è difficile focalizzarsi sull’esibizione in sé dato che quella tutina blu che indossa non lascia molto all’immaginazione.

Parte il rap di Naomi: lei non sta dicendo niente secondo me. Solo versi incomprensibili.

Finite le esibizioni dei tre finalisti, sale sul palco Ghali che a quanto pare è stato vestito da Mara - e dalla sua instabilità mentale dovuta all’età.

A questo punto della serata inizio ad accusare la stanchezza e voglio solo sapere chi diamine vincerà perché questa serata dovrà pur avere una fine, no????

Salutiamo Ariana Grande vittima della seconda eliminazione che la porta a uscire piangendo. Quanto odio la gente che piange.

E indovinate? È il turno di un altro artista sul palco del Forum che con la finale di X Factor c’entra poco e nulla: i Muse.

Finalmente ritorniamo al motivo per cui - quelli che mi sembrano mille anni fa - ho acceso la tv: gli inediti dei due finalisti e conseguente eliminazione. Ma indovinate?? SALE DI NUOVO MENGONI SUL PALCOOOO. Mio Dioooooo quando se ne va a casa??? Adesso sclero male.

Dato che di roba per allungare il brodo non ne abbiamo avuta abbastanza ci sorbiamo pure i video di Anastasio e Naomi che ci fanno capire come da due barboni scappati di casa adesso abbiano dei vestiti nuovi e un colore dei capelli diverso.

Ed ecco che dopo anni riusciamo a sapere l’avvio, quello che proprio nessuno si aspettava da questa finale di X Factor: vince Anastasio. Wow che bello urrà!
commentoignorante, finale, larassegnata, xfactor