IN RIPRODUZIONE

DA WEBCAM

LOADING

LICENZA SIAE 4918-I-4588 | LICENZA SCF 937/14

© 2008-2018 POLI.RADIO | TUTTI I DIRITTI RISERVATI | Iniziativa realizzata con il contributo del POLITECNICO DI MILANO

Nascondi dock Mostra dock

Very Long Song Artist

Very Long Song Title

Golden Globes: chi vincerà?
Luca & Francesca passano in rassegna tutti i candidati
   08 Gen 2017   |     Start Rec   |     Luca Fontò   |     permalink   |      commenti
Con 7 nominations (su 9 categorie cinematografiche) La La Land è il frontrunner per i 74esimi Golden Globes, i premi della stampa estera americana che saranno consegnati questa notte, tra l’8 e il 9 gennaio ora italiana. Moonlight, 6 candidature, sta alle costole del musical di Damien Chazelle: ma lo scontro tra i due è solo nella categoria della regia e della sceneggiatura perché le pellicole sono separate tra le commedie musicali e i film drammatici. Tra i due litiganti gode Kenneth Lonergan, tre film da regista in sedici anni, che con Manchester by the sea porta Casey Affleck al trionfo unanime. L'attore è l'unica certezza della serata insieme al tedesco Toni Erdmann, che sbaraglia la concorrenza straniera, e Zootropolis, non solo il miglior film animato dell’anno ma anche il miglior messaggio (la «propaganda gender» di Adinolfi) per le nuove generazioni. Un’ondata di novità ha invaso invece le categorie televisive dove American crime story se la sguazza tra le miniserie mentre Stranger things, Westworld, The crown, This is us e il caso Atlanta fanno incetta di candidature anche per gli attori.

FILM / DRAMA
Vincerà → Moonlight
Il tifo di Luca → Manchester by the sea
Il tifo di Francesca → Hell or high water

FILM / COMEDY / MUSICAL
Vincerà → La La Land
Il tifo di Luca → La La Land
Il tifo di Francesca → Florence

L'anti-film-Marvel Deadpool e il microscopico Sing street e pure Meryl Streep hanno poche speranze davanti alla storia d'amore e di musica di Emma Stone e Ryan Gosling. Stando alle statistiche quindi dovrebbe essere Moonlight a spuntarla nell'altra categoria – certamente non Lion, che se lo potevano proprio risparmiare. Francesca fa il tifo per un film uscito direttamente su Netflix perché ha troppo freddo per andare al cinema; giustamente però si domanda: ma Animali notturni dov'è?

ATTRICE / DRAMA
Vincerà → Isabelle Huppert in Elle o Natalie Portman in Jackie
Il tifo di Luca → Natalie Portman in Jackie
Il tifo di Francesca → Amy Adams in Arrival

Sempre perché manca Animali notturni, facciamo il tifo per Amy Adams nell'altro film dell'anno, Arrival. Ha poche speranze: finora Isabelle Huppert ha fatto incetta di premi grazie al grottesco Elle. L'unica che la può battere è il Cigno Nero: per lei sarebbe il terzo Golden Globe.

ATTORE / DRAMA
Vincerà → Casey Affleck in Manchester by the sea
Il tifo di Luca & Francesca → Casey Affleck in Manchester by the sea

Joel Edgerton è un figo colossale ma la famiglia Affleck deve pur riscattare l'immagine data da Ben. Denzel Washington era stato premiato alla carriera l'anno scorso: di solito dopo ci si ritira, invece lui dirige e interpreta Barriere. Breve parentesi su Viggo Mortensen, che nei panni di un idealista utopico padre hippy è l'unica nomination di Captain fantastic.

ATTRICE / MUSICAL / COMEDY
Vincerà → Emma Stone in La La Land
Il tifo di Luca → Emma Stone in La La Land
Il tifo di Francesca → Meryl Streep in Florence

Con 30 candidature e 8 vittorie, Meryl Streep è l'attrice più nominata nella storia dei Golden Globes. Anche basta, magari: Annette Bening di premi ne ha 2 e questa è l'ottava nomination. Emma Stone è a quota 3, e non ha mai vinto.

ATTORE / MUSICAL / COMEDY
Vincerà → Ryan Gosling in La La Land
Il tifo di Luca → Ryan Gosling in La La Land
Il tifo di Francesca → Hugh Grant in Florence

Ci chiediamo se The lobster sia una commedia o un musical.

ATTRICE NON PROTAGONISTA / FILM
Vincerà → Viola Davis in Barriere
Il tifo di Luca & Francesca → Michelle Williams in Manchester by the sea

Da quella passeggiata di pochi minuti ne Il dubbio, Viola Davis ha scalato verso il successo culminato, tra l'altro, con la serie Le regole del delitto perfetto. Ha quasi vinto il Globe e l'Oscar con Il dubbio: adesso, in coppia con Denzel Washington, batterà l'altra super-favorita, la Jen Lindley di Dawson's creek, la signora Ledger: Michelle Williams.

ATTORE NON PROTAGONISTA / FILM
Vincerà → Mahershala Ali in Moonlight
Il tifo di Luca → Aaron Taylor-Johnson in Animali notturni
Il tifo di Francesca → Tutti, li voglio tutti

Simon Helberg ha dato grande prova nel saper reggere la scena con la coppia Streep-Grant; Jeff Bridges sempre immenso, pure con una sequela di difetti di pronuncia mentre due fratelli derubano tutte le banche del Texas; Dev Patel risulta un po' fuori luogo dato che ricicla la parte di The millionaire. E per parlare di Aaron Johnson ci servono i fazzoletti.

REGIA / FILM
Vincerà → Damien Chazelle per La La Land o Barry Jenkins per Moonlight
Il tifo di Luca → Damien Chazelle per La La Land
Il tifo di Francesca → Tom Ford per Animali notturni

SCENEGGIATURA / FILM
Vincerà → Kenneth Lonergan per Manchester by the sea
Il tifo di Luca → Kenneth Lonergan per Manchester by the sea
Il tifo di Francesca → Tom Ford per Animali notturni

Se per la regia se la contendono i due filmoni dell'anno, per la sceneggiatura non c'è battaglia: Kenneth Lonergan, autore tra l'altro di Gangs of New York, già al suo esordio si è distinto per la penna sopraffina. Peccato per Tom Ford, che ha dimostrato di saper adattare ai giorni nostri un libro (Tony & Susan) scritto nei primi 90s e fortemente radicato sulla carta.

FILM D'ANIMAZIONE
Vincerà → Zootropolis
Il tifo di Luca → Zootropolis
Il tifo di Francesca → La mia vita da Zucchina

Zootropolis non è solo il film d'animazione dell'anno: ma è il film del decennio, storia di un animale preda e femmina che riesce a raggiungere il proprio obiettivo tra predatori di taglia grande, politica corrotta e domanda genetica: le qualità innate possono cambiare nel tempo? Solo la Laika con Kubo e la spada magica potrebbe, a sorpresa, mettergli i piedi in testa – ma ci auguriamo che non succeda.

FILM STRANIERO
Vincerà → Vi presento Toni Erdmann
Il tifo di Luca & Francesca → Vi presento Toni Erdmann

La categoria di Start Rec per eccellenza fa il tifo per quello che la critica mondiale ha considerato quasi in coro il miglior film dell'anno: non Neruda ma Toni Erdmann, 162 minuti, dalla Germania che ha vinto solo 2 statuette su 13 candidature. Per la Francia (77 nominations, 10 vittorie) non c'è speranza, anche se gareggia con due titoli. L'Italia non avrebbe potuto essere candidata, perché un documentario come Fuocoammare non può finire nei film stranieri – né esiste la categoria apposita.

COLONNA SONORA
Vincerà → Justin Hurwitz per La La Land
Il tifo di Luca → Justin Hurwitz per La La Land
Il tifo di Francesca → Johann Jóhannsson per Arrival

CANZONE ORIGINALE
Vincerà → City of stars da La La Land
Il tifo di Luca → Faith da Sing
Il tifo di Francesca → City of stars da La La Land

La colonna sonora di La La Land (raccolta in un doppio CD: musiche e canzoni) è il primo caso contemporaneo di musical totalmente originale, che non attinge al teatro (Chicago, Les misérables) né alle hit del passato (Moulin rouge!). Riuscirà però a battere una score ben più tradizionale come quella di Moonlight? O la terna di mostri sacri Zimmer-Pharrell-Wallfisch per Il diritto di contare? Poco importa a Stevie Wonder, che regala a Sing un brano scala-classifiche, classifiche già abbondantemente scalate da Justin Timberlake. Per la prima volta, la Disney non è in prima linea con le sue canzoni.

SERIE / DRAMA
Vincerà → Stranger things
Il tifo di Luca & Francesca → Stranger things

Il trono di spade se la deve vedere con le novità della stagione, tra cui i fenomeni di Netflix The crown e soprattutto Stranger things, con il progetto di J.J. Abrams e Jonathan Nolan, Westworld, e con l'unica serie contemporary dell'anno, This is us. Alla stampa estera americana i draghi non piacciono, lo sappiamo: vinceranno i fratelli Duffer.

SERIE / MUSICAL / COMEDY
Vincerà → Atlanta
Il tifo di Luca & Francesca → Black-ish

Veep, che ha già accumulato 7 nomine senza mai vincere niente, oppure la new-entry Atlanta? Oppure, di nuovo, Mozart in the jungle? Oppure, di nuovo, Transparent – che non ci sembra una serie comedy? Nel dubbio, ci schieriamo per Black-ish.

MINISERIE / FILM TV
Vincerà → American crime story
Il tifo di Luca & Francesca → The night of

La seconda stagione di American crime è stata nettamente più originale della prima (uno stupro ai danni di un maschio in una prestigiosa scuola privata) e molto meno celebrata; il remake di Criminal justice della BBC, ovvero The night of, è una bomba da binge-watching. Ma l'annoso processo a O.J. Simpson in dieci spiazzanti parti del team Murphy-Falchuk ha dalla sua 9 Emmys e il consenso di pubblico e critica.

ATTRICE / MINISERIE / FILM TV
Vincerà → Sarah Paulson in American crime story
Il tifo di Luca & Francesca → Sarah Paulson in American crime story

Ci sono voluti quasi vent'anni e due progetti di Ryan Murphy perché il mondo si accorgesse del talento di Sarah Paulson: questa volta nessuno la può battere, la sua Marcia Clark è il personaggio dell'anno – più del cameo di Charlotte Rampling in London spy, più della preside conservatrice di Felicity Huffman, più dell'assenza ingiustificata di Regina King.

ATTORE / MINISERIE / FILM TV
Vincerà → Courtney B. Vance in American crime story
Il tifo di Luca → Riz Ahmed in The night of
Il tifo di Francesca → Bryan Cranston in All the way

Francesca è sempre di parte, incapace di accettare, ancora, la fine di Breaking Bad; Luca invece non sa chi scegliere tra i due protagonisti di The night of, e opta per il più giovane, che dimostra la metamorfosi – involontaria e obbligata – a cui porta il carcere. Ma anche qui non c'è battaglia.

ATTRICE / SERIE / DRAMA
Vincerà → Claire Foy in The crown Winona Ryder in Stranger things
Il tifo di Luca & Francesca → Winona Ryder in Stranger things

Stranger things pesca dagli anni Novanta non solo torce e giochi da tavolo ma anche Winona Ryder nel ruolo più schizofrenico della sua carriera – più ancora di Ragazze interrotte. Tutti d'accordo con lei: ma Millie Bobby Brown dove l'abbiamo dimenticata? La stampa estera però, lo sappiamo, nutre un particolare amore per la regina: per cui Claire Foy risulta la loro preferita.

ATTORE / SERIE / DRAMA
Vincerà → Rami Malek in Mr. Robot
Il tifo di Luca → Rami Malek in Mr. Robot
Il tifo di Francesca → Bob Odenkirk in Better call Saul

ATTRICE / SERIE / MUSICAL / COMEDY
Vincerà → Issa Rae in Insecure
Il tifo di Luca & Francesca → Julia Louis-Dreyfus in Veep

L'anno scorso era rimasto a bocca asciutta: quest'anno Rami Malek potrebbe farcela. Ad ogni modo, sarebbe incredibile se dopo 5 Emmys di fila come migliore attrice Julia Louis-Dreyfus fosse battuta ancora una volta da una pischella: il suo unico Globe risale al 1994, e fu per Seinfeld. L'unica da sorpassare questa volta è la ritrovata Sarah Jessica Parker di Divorce.

ATTORE / SERIE / MUSICAL / COMEDY
Vincerà → Donald Glover in Atlanta
Il tifo di Luca & Francesca → Anthony Anderson in Black-ish

Gael García Bernal e Jeffrey Tambor hanno già avuto i loro momenti d'oro: ora tocca a una serie passata inosservata alla sua prima stagione, Black-ish. Ma il Donald Glover di Community gli ruba la scena.

ATTRICE NON PROTAGONISTA / SERIE/ MINISERIE / FILM TV
Vincerà → Lena Headey ne Il trono di spade
Il tifo di Luca & Francesca → Olivia Colman in The night manager

ATTORE NON PROTAGONISTA / SERIE/ MINISERIE / FILM TV
Vincerà → Sterling K. Brown in American crime story
Il tifo di Luca & Francesca → John Travolta in American crime story

La competizione maschile è particolarmente accesa: sarà il secondo Globe di fila per il Christian Slater di Mr. Robot o il terzo per Hugh Laurie, dopo quattro anni di House a bocca asciutta? American crime story è sempre in testa e segna la resurrezione di Johnny, che deve vedersera con “Christopher Darden”. Tra le donne invece Il trono di spade potrebbe spuntarla con il suo secondo Globe dopo tante candidature snobbate: ma ci sono due attrici di This is us in prima fila.
cinema, golden globe, oscar, premi, pronostici