IN RIPRODUZIONE

DA WEBCAM

LOADING

LICENZA SIAE 4918-I-4588 | LICENZA SCF 937/14

© 2008-2018 POLI.RADIO | TUTTI I DIRITTI RISERVATI | Iniziativa realizzata con il contributo del POLITECNICO DI MILANO

Nascondi dock Mostra dock

Very Long Song Artist

Very Long Song Title

No (More) Bad Days
Viaggi, emozioni e soprattutto musica: questo e altro nell'intervista a Il Cielo di Bagdad
   24 Apr 2016   |     Something   |     Davide Quercia   |     permalink   |      commenti
No Bad Days: non è solo il titolo dell’album de Il Cielo di Bagdad, pubblicato lo scorso 29 Gennaio per Bizzarre Love Triangles, ma anche l’augurio con cui ci si era lasciati subito dopo l’uscita del disco, prima dell’inizio del tour. Ora che il tour è cominciato siamo andati di persona a incontrare la band partenopea in occasione della loro trasferta milanese al Linoleum, ormai seconda casa di Something. Nella suggestiva cornice del Rock ‘n’ Roll, tra musica e rumori di sottofondo, abbiamo chiesto a Nicholas del nuovo equilibrio raggiunto con il recente cambio di formazione, del nuovo sound elettronico del gruppo e della voglia di fare musica che emozioni, senza etichette superflue. Abbiamo discusso anche di tempi, di luoghi e di viaggi: da New York a Berlino senza mai dimenticare il sud, dove la situazione nel panorama musicale sta già muovendosi… e dove puoi indicare il mare con un dito.

Per scoprire di più ascolta (e guarda) l’intervista completa, e ricorda di ascoltare Something ogni lunedì sera!

band, il cielo di bagdad, indie, intervista